Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Enti » Soggetto produttore - Ente

Comune di Fragagnano

Sede: Fragagnano (Taranto)
Date di esistenza: 1806 -

Intestazioni:
Comune di Fragagnano, Fragagnano (Taranto), 1816 -, SIUSA

Altre denominazioni:
Comune di Fracagnano, 1806-1816

Nel 1278 il casale di Fragagnano fu infeudato alla nobile famiglia degli Antoglietta di origine normanna, giunta al seguito di Carlo d'Angiò nella conquista del Regno di Napoli. Il nuovo re investì un suo fedele soldato, Erardo di Nantolio, del titolo di barone di Fragagnano e Monteiasi; nel corso degli anni il cognome di origine francese di Nantolio (de Nantuillet) sarebbe stato alterato in Landoglia e successivamente in Antoglietta. Nei primi anni del XVI sec. i baroni autorizzarono l'insediamento in loco di una colonia di albanesi; a causa di alcuni dissidi con la popolazione di Fragagnano, nel 1514 il viceré di Napoli Raimondo di Cordova dispose il trasferimento della colonia nel casale di Patrello, odierna Monteparano. Nel 1797 il feudo passò per successione ai marchesi Carducci Agostini, che lo tennero fino all'emanazione della legge del Regno di Napoli 2 agosto 1806 n. 130 con la quale fu abolita definitivamente la feudalità.
La legge 8 agosto 1806 n. 132 sancì la divisione amministrativa del Regno di Napoli in tredici province ripartite in distretti, nell'ambito dei quali furono collocati i comuni. Il decreto 4 maggio 1811 n. 922, disposto da Giuseppe Napoleone per fissare la nuova circoscrizione delle province del Regno, incluse il comune di Fragagnano, allora denominato Fracagnano, nel circondario di Sava, distretto di Taranto, all'interno della provincia di Terra d'Otranto. Nel successivo decreto del Regno delle due Sicilie 1 maggio 1816 n. 360 il comune, che contava allora 1183 abitanti, era annoverato con la stessa circoscrizione amministrativa e con la denominazione vigente di Fragagnano.
La riforma delle magistrature e degli organi di governo avviata dalla legge 8 agosto 1806 n. 132 fu sostanzialmente riconfermata dopo la restaurazione borbonica con la legge del Regno delle due Sicilie 12 dicembre 1816 n. 570. L'operato degli organi amministrativi del comune di Fragagnano fu sottoposto allo stretto controllo dell'intendente della provincia di Terra d'Otranto sotto gli ordini del ministro dell'Interno; con poteri più circoscritti, l'attività di vigilanza era esercitata anche dal sottointendente del distretto di Taranto.
Con decreto del Regno d'Italia 2 settembre 1923 n. 1911 fu istituita la provincia di Taranto cui furono annessi tutti i comuni fino ad allora inclusi nell'omonimo circondario, tra i quali il comune di Fragagnano.
In seguito all'adozione dell'ordinamento comunale fascista disposta, per i comuni con popolazione fino a 5000 abitanti, con legge 4 febbraio 1926 n. 237, estesa a tutti i comuni con legge 3 settembre 1926 n. 1910, il comune di Fragagnano fu amministrato da un podestà di nomina regia. Con il crollo del fascismo e l'emanazione del regio decreto legge 4 aprile 1944 n. 111, presso il comune di Fragagnano furono ripristinati gli organi del sindaco e della giunta riservandone la nomina al prefetto della provincia di Taranto; ai sensi del decreto legislativo luogotenenziale 7 gennaio 1946 n. 1 si insediò anche il consiglio comunale e fu ristabilito il sistema elettivo e di nomina dei tre organi vigente prima del 1926.
Nel 1991 la popolazione residente nel comune di Fragagnano ammontava a 5482 abitanti (censimento 1991).


Condizione giuridica:
pubblico

Tipologia del soggetto produttore:
ente pubblico territoriale

Contesto storico istituzionale di appartenenza:
Regno di Napoli: ordinamento territoriale, 1806 - 1815

Profili istituzionali collegati:
Comune, 1859 -
Comune (Regno delle due Sicilie), 1816 - 1860
Comune (Regno di Napoli), 1806 - 1815

Complessi archivistici prodotti:
Comune di Fragagnano (fondo)
Stato civile del Comune di Fragagnano (fondo)


Bibliografia:
F. ASSANTE, 'Città e campagne nella Puglia del secolo XIX', in 'Quaderni Internazionali di Storia Economica e Sociale', Genève, Librairie Droz, 1975., 337
M. PASTORE, "Scritture delle università e feudi (poi comuni) in Terra d'Otranto", estratto da "Archivio Storico Pugliese", a. XXIV (1971), fasc. III-IV, Bari, Tipografia del Sud, pp. 241-311.
A. CARDUCCI, "Fonti per la storia di Fragagnano: dalle origini alla fine del XVI sec.", Taranto, Mandese, 1988.
BRANDI, Luigi, "Relazione d'inchiesta sopra l'Amministrazione comunale di Fragagnano", Taranto, Tip. dei fratelli Martucci, 1902
L. GIUSTINIANI, "Dizionario geografico-ragionato del Regno di Napoli" [Napoli, Vincenzo Manfredi, poi Stamperia di Giovanni de Bonis, 1797-1816], rist. anast. Bologna, Forni, 1969-1971, 13 voll.
"Guida dell'Archivio di Stato di Lecce", a cura di G. DIBENEDETTO, Bari, Editrice tipografica, 1989.

Redazione e revisione:
Lucchi Laura Annalisa - direzione lavori Giuseppe Gentile, 2005/05/27, rielaborazione
Mincuzzi Antonella - supervisore Rita Silvestri, 2015/06/29, supervisione della scheda


icona top