Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Zannetti Ferdinando

fondo

Estremi cronologici: 1801 - 1886

Consistenza: Unità 46: bb. 46

Storia archivistica: Si può supporre che le carte siano state donate a S. Maria Nuova insieme alla biblioteca dagli eredi di Ferdinando poco dopo la sua morte, avvenuta a Firenze il 3 marzo 1881, e che poi siano giunte negli attuali locali della biblioteca di Careggi in seguito al trasferimento del materiale librario appunto da S. Maria Nuova nel 1937.

Descrizione: Corrispondenza: Lettere a lui inviate (oltre 500) da vari corrispondenti in relazione alla sua attività medico chirurgica e militare; si seganlano, fra i molti : Carlo Burci, Pietro Betti (oltre 100 unità), Maurizio Bufalini, Filippo Pacini, Giuseppe Michelacci, Paolo Savi, Ermolao Rubieri, Giuseppe Chiarugi (oltre 50 unità), Orazio Ricasoli, Cosimo Ridolfi, Guglielmo De Cambray-Digny, Cesare De Laugier.
Manoscritti: Documentazione relativa a perizie e controperizie eseguite da Ferdinando Zannetti e Antonio Targioni Tozzetti in qualità di periti forensi della Ruota criminale di Firenze. Appunti, abbozzi e prime stesure per le sue pubblicazioni sulla trapanazione del cranio ("La trapanazione del cranio nell'uomo", Prato 1877) e sui ferimenti del cuore ("Studi sopra i ferimenti del cuore", Firenze 1854). Appunti, a volte ben articolati e divisi per materie ed annualità accademiche, altre volte ancora piuttosto frammentari e compositi, tutti relativi alla sua attività di insegnante di Anatomia sublime e delle regioni e di Anatomia pittorica e relativi alla sua formazione scolastica, resoconti relativi a casi clinici esaminati nell'arcispedale di S. Maria Nuova, regolamenti per le varie attività di ospedale ed appunti relativi all'epidemia di colera in Toscana. Scritti riguardanti l'attività municipale e militare.
Atti e documenti: Nomina del dottor Carlo Grassi a "chirurgo maggiore in 2 di 2 classe nel corpo sanitario militare" fatta dal ministro di Guerra e marina, in data 16 marzo 1849; Nomina del dottor Petronio Costetti a infermiere della Pia casa di lavoro, fatta dal Governo provvisorio della Toscana in data 11 febbraio 1849. Documentazione relativa al governo della Toscana.
Ritagli di giornale: "Monitore Toscano", n. 56, 28 feb. 1849; "Gazzetta Ufficiale del Regno d'Italia", n. 291, 13 nov. 1865; " La Nazione", n. 112, 21 apr. 1864.

Ordinamento: Le carte sono state raggruppate in fascicoli, riuniti in faldoni, che si susseguono in ordine cronologico all'interno delle seguenti quattro serie: Perizie, Materiale didattico e corrispondenza relativa all'attività medico chirurgica, Studi preparatori a pubblicazioni, Corrispondenza e scritti riguardanti l'attività municipale e militare.

Strumenti di ricerca:
Beatrice Biagioli, Medicina, chirurgia e politica nell'ottocento toscano. L'Archivio di Ferdinando Zannetti

Documentazione collegata:
Fondo Ferdinando Zannetti, corrispondenza, documenti personali, diario, ritagli di giornale. Conservata presso: Biblioteca Moreniana
Fondo Ferdinando Zannetti, corrispondenza, manoscritti ed atti. Conservata presso: Fondazione Spadolini - Nuova Antologia

La documentazione è stata prodotta da:
Zannetti Ferdinando

La documentazione è conservata da:
Università degli studi di Firenze. Facoltà di medicina e chirurgia. Biblioteca biomedica


Bibliografia:
"Medicina, chirurgia e politica nell'ottocento toscano. L'Archivio di Ferdinando Zannetti" a cura di DONATELLA LIPPI e BEATRICE BIAGIOLI, Firenze, Firenze University Press, 2003
"Guida agli archivi delle personalità della cultura in Toscana tra '800 e '900. L'area pisana", a cura di E. Capannelli e E. Insabato, Firenze, Olschki, 2000, 654-655

Redazione e revisione:
Biagioli Beatrice
Capannelli Emilio, 2007/06/13, revisione


icona top