Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Ospedale neuropsichiatrico provinciale di Bergamo

fondo

Estremi cronologici: 1814 - 1978

Note alla datazione: Con seguiti al 1998.

Consistenza: Unità 40600: fascc. 40600

Descrizione: Le cartelle cliniche, [...] [prima dell'intervento di riordino effettuato nell'ambito del Progetto "Carte da legare"], erano conservate in cassettiere metalliche e si trovavano fisicamente organizzate in tre serie principali, distinte per uomini e donne:
- coatti 1814 - 1978
- dimessi volontari 1968 - 1991
- distinta alfabetica 1992 - 1998 (1)
A queste serie se ne affiancavano altre minori, sempre distinte per uomini e donne:
- sezione neurologica 1940 - 1945
- ospiti 1980 - 1991
- succursale di Almenno S. Salvatore (2)
- succursale di Vertova (2)
All'interno delle singole serie la documentazione era organizzata:
- per data di ricovero nelle serie Coatti, Sezione Neurologica, succursali di Almenno e Vertova;
- per data di dimissione nelle serie Volontari, Ospiti e Distinta alfabetica.
I fascicoli più antichi, dal 1814 al 1871, erano raggruppati in pacchi e legati con delle fascette di carta; quelli dal 1872 al 1900, essendo di dimensioni maggiori rispetto ai precedenti, si trovavano legati con lo spago. La restante documentazione si trovava invece inserita verticalmente nelle cassettiere, come in uno schedario.
[...] [Nel corso delle attività di schedatura nell'ambito del Progetto "Carte da legare" è stato deciso] di mantenere intatto l'impianto originale delle carte, limitandosi ad una suddivisione delle serie in funzione dei diversi enti produttori [...].
La struttura dell'archivio [risulta] quindi la seguente (con serie parallele per uomini e donne):
1. Ospizio della Maddalena - serie annuali 1814 - 1832
2. Manicomio di Astino - serie annuali 1833 - 1891
3. Ospedale Neuropsichiatrico Provinciale di Bergamo
- Coatti (1) - Serie annuali 1892 - 1978
- Sezione neurologica - serie annuali 1940 - 1945
- Dimessi volontari - serie annuali 1968 - 1978
4. USSL di Bergamo (2)
- Dimessi volontari - serie annuali 1978 - 1991
- Ospiti - serie annuali 1980 - 1991
- Distinta alfabetica - serie unica 1992 - 1998
I fascicoli [risultano] essere poco più di 40.000: le serie sono talvolta incomplete [...] e sono da segnalare, a detta del personale ancora in servizio, delle dispersioni di documentazione non certificate né autorizzate.

Note:
(1) Serie unica, senza distinzione tra uomini e donne.
(2) Le cartelle cliniche dei pazienti trasferiti presso le Succursali di Almenno San Salvatore e Vertova sono state ricondotte alle serie dei ricoveri coatti e volontari. Questa decisione è motivata dal fatto che i fascicoli relativi ai pazienti trasferiti in Succursale venivano estratti, per motivi amministrativi, dalla serie originaria al momento del trasferimento e vi venivano ricondotti quando il paziente ritornava presso la struttura psichiatrica oppure veniva dimesso dalla succursale o vi moriva. Le cartelle cliniche costituenti le due serie Succursale di Almenno San Salvatore e Succursale di Vertova (circa cinquanta fascicoli tra uomini e donne) presentavano la registrazione del decesso o del trasferimento del paziente, ma non erano state ricondotte alla serie originaria, cosa che si è quindi fatta in fase di riordino, determinando di fatto la scomparsa di queste due serie.
(3) La dicitura Coatti è stata introdotta per distinguere, in queste schede introduttive, la documentazione dei pazienti coatti da quella dei pazienti volontari: essa non risulta sui fascicoli e sulle cartelle d'archivio, in cui si ha la sola indicazione Uomini o Donne.
(4) La dicitura USSL di Bergamo è stata scelta tra i diversi nomi che la struttura sanitaria locale ha assunto, tra fusioni e accorpamenti, nel corso di 20 anni, come del resto quella di Ospedale Neuropsichiatrico Provinciale di Bergamo è solo l'ultima tra quelle che hanno definito il manicomio di Bergamo.


Notizie tratte dalla nota di Giulia Todeschini, in "Ospedale neuropsichiatrico provinciale di Bergamo. Archivio cartelle cliniche (1814 - 1998). L'intervento di schedatura e riordino nell'ambito del Progetto "Carte da legare" (gennaio 2005 - settembre 2007)"


Ordinamento: Il fondo è stato riordinato nell'ambito del progetto 'Carte da legare' tra il gennaio 2005 e il settembre 2007. Per un approfondimento sui criteri si veda il documento "Ospedale neuropsichiatrico provinciale di Bergamo. Archivio cartelle cliniche (1814 - 1998). L'intervento di schedatura e riordino nell'ambito del Progetto 'Carte da legare' (gennaio 2005 - settembre 2007)" da richiedere all'Azienda ospedaliera.

Strumenti di ricerca:
Ospedale neuropsichiatrico provinciale di Bergamo. Banca dati delle cartelle cliniche
Ospedale neuropsichiatrico provinciale di Bergamo. Archivio cartelle cliniche (1814-1998). Relazione sull'intervento di schedatura e riordino

Strumenti di ricerca interni al fondo: Esiste uno schedario con i nominativi dei ricoverati

Tipologia documentaria:
Cartelle cliniche

La documentazione è stata prodotta da:
Ospedale neuropsichiatrico provinciale di Bergamo

La documentazione è conservata da:
Azienda ospedaliera Papa Giovanni XXIII


Redazione e revisione:
Gurgo Maria Idria, 2006/07, prima redazione
Kolega Alexandra, 2006/07, supervisione della scheda
Vichi Andrea Carlo, 2011/01/15, revisione


icona top