Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Nervi Pier Luigi

fondo

Estremi cronologici: 1920 - 1981

Consistenza: 10338 elaborati grafici, 15221 materiali fotografici (5992 fotografie, 40 fotografie montate su pannelli lignei, 4315 fotoschede, 2415 provini, 2033 diapositive, 373 negativi 53 lastre), bb. 300 ca. di corrispondenza e documenti allegati a progetti, bb. 13 con materiale a stampa, 1 modello, 2 audio-video. Aggregata una biblioteca di 704 volumi.

Storia archivistica: L'archivio dello Studio Nervi già dichiarato di interesse storico nel 1979, è stato successivamente in parte trasferito presso il CSAC di Parma; il fondo documentario rimasto a Roma presso gli eredi, dichiarato nel 2002 di notevole interesse storico dalla Soprintendenza Archivistica per il Lazio, è stato acquisito nel 2004 dalla Direzione Generale per l'Architettura e l'Arte Contemporanee per le collezione del MAXXI Architettura, che ha curato l'inventariazione, affidata a Carla Zhara Buda con la collaborazione di Irene Nervi.

Descrizione: Il fondo conserva la documentazione afferente a 428 progetti datati dal 1926 al 1981, testimoniati da elaborati grafici, documenti allegati e cospicuo materiale fotografico. Sono presenti inoltre una ricca corrispondenza con committenti vari e con i maggiori protagonsti del'architettura del '900, documenti di impresa e personali, materiale di didattica e a stampa. All'interno del fondo è conservato anche un piccolo nucleo di documenti (posteriori alla morte dell'ingegnere) che testimoniano l'attività dello studio nei due anni successivi alla morte.

Ordinamento: La documentazione era organizzata secondo criteri funzionali all'attività professionale, per cui ai progettin era attibuito un numero progressivo di commessa. L'ordinamento attuale del fondo è stato curato da Carla Zhara Buda con la consulenza di Irene Nervi ed è articolato in 6 serie:
-Attività professionale (AP)
- Materiali fotografici (FOT)
- Corrispondenza (COR)
- ricerca e didattica (DID)
- Materiali a stampa (STA)
- documenti d'impresa e personali (IMP)

Strumenti di ricerca:
Carla Zhara Buda, Nervi Pierluigi. Inventario dell'archivio nelle collezioni del MAXXI Architettura
Nervi Pierluigi. Banca dati Fondazione MAXXI
Carla Zhara Buda, Nervi Pierluigi. Inventario dell'archivio

Documentazione collegata:
Nervi Pierluigi, Un'altra parte dell'archivio si trova presso il Centro Studi e Archivio della Comunicazione (C.S.A.C.) dell'Università di Parma http://opacsol.unipr.it/SebinaOpac/Opac.

La documentazione è stata prodotta da:
Nervi Pier Luigi

La documentazione è conservata da:
Fondazione Museo delle arti del XXI secolo - MAXXI. Centro archivi architettura


Bibliografia:
Zhara Buda Carla, L'archivio Pier Luigi Nervi nelle collezioni del MAXXI Architettura. L'inventario, Roma 2016 (Quaderni del Centro Archivi del MAXXI Architettura)

Redazione e revisione:
Denittis Anna Cristina, 2016/04/10, integrazione successiva
Mirante Raffaella, 2006/05/30, prima redazione
Reale Elisabetta, 2012/04/17, revisione
Reale Elisabetta, 2016/04/26, revisione


icona top