Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Edallo Amos

fondo

Estremi cronologici: 1940 - 1960

Descrizione: L'archivio dell'architetto Edallo conserva 60 progetti (1940-60) di architettura (ville, chiese, edilizia pubblica e scolastica), restauro e urbanistica. I lucidi originali sono circa 90 conservati in rotoli di vario formato fino all'A0 e superiori (per i progetti di piani regolatori); 7 faldoni (formato A4) contengono documenti e carteggi per un totale di circa 7.000 unità e schizzi su carta, su lucido e eliocopie per un totale di circa 150 disegni. La biblioteca personale contiene 100 tra libri, opuscoli e articoli pubblicati dall'architetto.


Notizie tratte da: "Gli archivi di architettura in Lombardia. Censimento delle fonti", a cura di G.L. Ciagà, edito nel 2003 dal Centro di Alti Studi sulle Arti Visive, con la collaborazione della Soprintendenza archivistica della Lombardia e del Politecnico di Milano.

Ordinamento: Parzialmente ordinato con inventariazione provvisoria a cura di Orsola Edallo e Giuliana Gentile.

La documentazione è stata prodotta da:
Edallo Amos

La documentazione è conservata da:
privato

Per informazioni rivolgersi alla soprintendenza competente per il territorio


Redazione e revisione:
Doneda Cristina, 2004/02/24, prima redazione


icona top