Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Zaccaria, famiglia

fondo

Estremi cronologici: sec. XVI seconda metà - 1940

Consistenza: bb. 41

Storia archivistica: L'archivio della famiglia Zaccaria venne versato all'ISRMO (Istituto milanese per la storia della Resistenza e del movimento operaio) oggi Fondazione Istituto per la storia dell'età contemporanea (ISEC), nel 1977. In preccedenza l'archivio fu conservato da Guiscardo Zaccaria. Il fondo non risulta ancora ordinato.

Descrizione: Documentazione costituita da atti giuridici e carte notarili riguardanti i testamenti e le divisioni ereditarie, l'amministrazione degli stabili posseduti dalla famiglia a Milano e Cremona e la gestione delle vaste proprietà fondiarie nel cremonese.
Il fondo conserva:
bb. 1-15: atti notarili, affari legali, cause e liti giudiziarie, tasse, procure, assicurazioni.
bb.16-29: bilanci, aministrazione dei beni minori, mutui, eredità.
bb. 30-36: fitti di acque e rogge, irrigazioni dei terreni, affitti dei poderi.
bb. 37-41: restauri del palazzo di corso di Porta Vittoria (oggi palazzo Sormani) a Milano; documenti relativi alla casa di via Torino a Milano e agli stabili di Cremona.

Informazioni sulla numerazione: Numerazione di corda continua da 1 a 41.

La documentazione è stata prodotta da:
Zaccaria

La documentazione è conservata da:
Fondazione ISEC. Istituto per la storia dell'età contemporanea


Bibliografia:
Regione Lombardia - Direzione generale cultura Servizio biblioteche e sistemi culturali integrati, I fondi speciali delle biblioteche lombarde. Censimento descrittivo, Milano 1998

Redazione e revisione:
Bianchi Paola, 2005/06/06, raccolta delle informazioni
Doneda Cristina, 2005/09/13, prima redazione


icona top