Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

D'Arco, famiglia

fondo

Estremi cronologici: 1168 - 1973

Consistenza: bb. 384

Storia archivistica: L'Archivio dei Conti d'Arco era vincolato da disposizione testamentaria del conte Francesco Antonio d'Arco, morto il 7 maggio 1917, secondo la quale la di lui figlia, Giovanna, avrebbe dovuto consegnare tale archivio a un membro dei conti d'Arco, da essa ritenuto il più degno. La contessa, che morì nel 1973, dispose a sua volta, con legato testamentario, che detto archivio fosse affidato a una Fondazione appositamente costituita che ne assumesse la gestione, insieme all'antica dimora di famiglia e a tutte le raccolte ivi custodite (pinacoteca, biblioteca, erbario, ecc.).
L'archivio, costituito da cinque diversi complessi documentari, raccoglie principalmente le carte delle famiglie d'Arco e Chieppio, unitesi nel sec. XVIII per vincoli matrimoniali a formare la nuova famiglia d'Arco-Chieppio, poi d'Arco-Chieppio-Ardizzoni.
Il patrimonio fu inventariato per la prima volta nel sec. XVII, poi parzialmente riordinato nel 1903 e nel 1919-1920.

Descrizione: Il fondo è diviso nelle sezioni:
1. D'Arco (1168-1626)
2. Chieppio (1427-1739)
3. D'Arco-Chieppio (1400-1775)
4. D'Arco-Chieppio-Ardizzoni (1599-1973)
5. Amministrazione d'Arco (1804-1930)

La documentazione è stata prodotta da:
Chieppio
D'Arco - Chieppio
D'Arco - Chieppio - Ardizzoni

La documentazione è conservata da:
Fondazione d'Arco


Redazione e revisione:
Doneda Cristina, 2006/01/10, prima redazione
Gobbo Raffaella, 2005/06/08, raccolta delle informazioni


icona top