Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Ridolfi Mario

fondo

Altre denominazioni:
Ridolfi, Frankl, Malagricci

Estremi cronologici: 1923 - 1984

Consistenza: L'archivio comprende 4453 disegni, 1398 documenti (corrispondenza, note, appunti e relazioni), ca 4000 pezzi tra fotografie, negativi e lastre, per un totale di ca. 10000 pezzi; la documentazione testimonia l'intero corpus dell'opera di Ridolfi per un totale di ca 200 lavori e progetti

Storia archivistica: L'archivio, pervenuto all'Accademia nazionale di San Luca in varie successive fasi a partire da fine degli anni '70 sino al 2006 (con atti di donazione formalizzati nel 1980 e 1984), è conservato tra i fondi della Sezione Architettura contemporanea dell'Istituto. Dichiarato di notevole interesse storico il 30 settembre 1995 dalla Soprintendenza Archivistica per il Lazio, è stato oggetto di vari interventi di inventariazione: dopo un primo intervento di riordino curato nel 2000 da V. Palmieri (con finanziamento della SA Lazio), è stato realizzato quello a cura di F. Cellini e C. D'Amato con la redazione di un inventario (edito nel 2003), che descrive l'intero corpus documentario per un totale di 190 opere, ricomponendo la frammentazione temporale delle acquisizioni. Nel 2005, nell'ambito delle iniziative promosse dal Comitato nazionale per il centenario della nascita, sono stati condotti ulteriori studi grazie a cui si è completato il regesto cronologico complessivo per un totale di 201 opere; successivamente grazie ad un finanziamento erogato nel 2006 dall'ex DARC (direzione Architettura ed Arte contemporanee) del Mibac, è stato realizzato un progetto di riproduzione ed informatizzazione del fondo, che ha portato alla creazione di uno specifico sito web in cui sono comprese anche ca 3000 riproduzioni digitali dei disegni e fotografie: http://www.fondo ridolfi.org.

Descrizione: Il fondo, noto anche come "Ridolfi, Frankl Malagricci" comprende una ricca documentazione di varia tipologia (disegni, documenti e fotografie) relativa all'intero corpus dell'opera di Ridolfi; sono presenti circa 200 progetti curati in parte dal solo Ridolfi (fase iniziale e finale della sua attività) ed in parte in collaborazione con Volfango Frankl (dal 1933) e con Domenico Malagricci (dal 1948) ed altri professionisti.

Ordinamento: L'inventario e la banca dati si basano sul regesto ufficiale delle opere; i 201 progetti sono in ordine cronolgico dal 1923 al 1984 lungo tutto l'arco di attitività dell'architetto a partire dai lavori eseguiti presso la Regia Scuola Superiore di Architettura sino agli ultimi interventi; per ognuno di essi sono descritti i disegni, le fotografie ed i documenti afferenti. Per gli elaborati grafici è adottata una classificazione specifica, secondo criteri tipologici illustrati nell'introduzione.

Strumenti di ricerca:
Ridolfi Frankl Malagricci. Inventario e banca dati dell'archivio, a cura dell'Accademia nazionale di San Luca, 2011

Siti web:
Archivio Ridolfi, Frankl, Malagricci presso Accademia San Luca

La documentazione è stata prodotta da:
Frankl Volfango
Malagricci Domenico
Ridolfi Mario

La documentazione è conservata da:
Accademia nazionale di San Luca


Bibliografia:
V. PALMIERI, Il fondo Ridolfi dell'Accademia Nazionale di San Luca, in Disegni di Architetture, schizzi e studi di opere romane dal dopoguerra agli anni ottanta, a cura di A. MOLTEDO, P. LA FRANCA, Roma 1995, pp. 55-56

Redazione e revisione:
Marinelli, Reale, 2006/07/11, revisione
Mirante Raffaella, 2006/06/13, prima redazione
Reale Elisabetta, 25.7.07, revisione

Modalità di consultazione:
la consultazione avviene previo appuntamento contattando: archiviomodernoecontemporaneo@accademiasanluca.it


icona top