Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Mazzoni Guido

fondo

Estremi cronologici: sec. XIX fine - sec. XX prima metà

Consistenza: Unità 115: bb. 115

Storia archivistica: Il fondo è pervenuto all'Archivio di Stato di Firenze in due volte, nel 1966 e nel 1971. Consta di due nuclei: quattro cassette di lettere inviate a Guido Mazzoni nel periodo 1871-1933 erano conservate fino al maggio 1960 presso la Casa Editrice Barbera e poi, dopo il fallimento della stessa, furono restituite alla famiglia; il resto della documentazione, costituito da lettere, appunti e materiale bibliografico, privo di qualsiasi ordinamento, era presumibilmente rimasto presso la famiglia. Tutto il complesso documentario fu dapprima riunito presso l'Archivio Arcivescovile di Firenze, ove l'archivista della Curia, monsignor Celso Calzolai, fu incaricato dalla famiglia di operare una cernita delle carte d'interesse strettamente privato, che furono riconsegnate al nipote del Mazzoni, avvocato Giancarlo Mazzoni, residente a Roma. Il resto fu depositato all'Archivio di Stato di Firenze.

Descrizione: Le carte Mazzoni sono condizionate in 115 tra scatole e buste, così distribuite:
- Corrispondenza: 4 scatole (nn. 1-4), contenenti lettere ordinate alfabeticamente per mittenti e corredate da un elenco dei corrispondenti, già conservato presso la Casa Editrice Barbera; scatole 5-63 contenenti carteggio non ordinato e non inventariato; tra i corrispondenti si segnalano (limitatamente al carteggio dotato di indice alfabetico dei mittenti) Benedetto Croce (13 lettere del periodo 1899-1911), Giovanni Gentile (9 lettere del periodo 1899-1930); Giovanni Pascoli (1 lettera del 1902), Giosuè Carducci (1 lettera del 1905).
- Manoscritti: Appunti, testi manoscritti di conferenze e lezioni, schede bibliografiche, ecc., 10 scatole (nn. 64-73).
- Ritagli di giornali, materiale a stampa: ritagli di giornale, estratti di riviste, fascicoli di atti parlamentari (verosimilmente quelli contenenti il testo di interrogazioni ed interpellanze dello stesso Guido Mazzoni), 42 buste (nn. 74-115).

La documentazione è stata prodotta da:
Mazzoni Guido

La documentazione è conservata da:
Archivio di Stato di Firenze


Bibliografia:
F. MAGGINI, "Guido Mazzoni", in "L'Italia che scrive", VI, 1923, pp. 137 e sgg.
B. CROCE, "Letteratura della nuova Italia", Bari, 1929, pp. 290-293
"Guida generale degli Archivi di Stato italiani", direttori P. D'Angiolini e C. Pavone, Roma, Ministero per i Beni Culturali e Ambientali - Ufficio Centrale per i Beni Archivistici, Pubblicazioni degli Archivi di Stato, 1981-1994, voll. 4 (1 "A-E", 1981; 2 "F-M", 1983; 3 "N-R", 1986; 4 "S-Z", 1994), Vol. II, p. 163
"Guida agli Archivi delle personalità della cultura in Toscana tra '800 e '900. L'area fiorentina", a cura di E. Capannelli e E. Insabato, Firenze, Olschki, 1996, 377-379

Redazione e revisione:
Arrighi Vanna, prima redazione
Capannelli Emilio, 2008/05/12, revisione
Morotti Laura, 2011/12, rielaborazione


icona top