Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Ciarletta Costanzo

fondo

Estremi cronologici: 1879 - 1935

Note alla datazione: Con precedenti in copia dal sec. XVIII (copie di piante) e seguiti al 1958.
Si segnalano, fra i precedenti, un disegno di G. Antinori (1824) e un progetto dell'ing. C. Borella (1874).

Consistenza: Unità 562: fascc. 528 in bb. 119, rotoli di disegni 34

Storia archivistica: L'archivio fu donato dalla vedova di Costanzo Ciarletta al convento francescano di Scanno; è stato poi trasferito, con l'eccezione della documentazione inerente il territorio di Scanno, al convento di S. Bernardino a L'Aquila, e successivamente spostato nel convento di Santa Maria in Valleverde di Celano (L'Aquila). Il fondo è stato dichiarato di notevole interesse storico con provvedimento della Soprintendenza archivistica per l'Abruzzo del 1 febbraio 2001, n. 87.

Descrizione: Il fondo documenta l'attività professionale dell'ingegner Costanzo Ciarletta a partire dal 1877 attraverso oltre trecento progetti, di cui circa due terzi a carattere pubblico, elaborati per conto di amministrazioni comunali, del Corpo reale del genio civile e del Consorzio per la sistemazione dell'Aterno.
L'ambito territoriale si estende prevalentemente all'Aquila e provincia: si citano ad esempio i territori di Pescocostanzo, Castel di Sangro, Alfedena, Cerchio, Rocca di Mezzo, Sulmona, Scanno, Pizzoli, Pratola Peligna, Ovindoli, Paganica, Barrea, Avezzano e della valle dell'Aterno; si segnalano, inoltre, alcuni interventi in località dell'Abruzzo appartenenti ad altre province e a Cerignola (FG).
Sono presenti stime e perizie eseguite in occasione di vertenze, confinazioni, eredità; relazioni e lavori di progettazione, costruzione e riparazione di strade, acquedotti, impianti fognarii, fontane, cimiteri; progetti di nuova costruzione o ristrutturazione di edifici pubblici, quali scuole (Liceo Cotugno a L'Aquila, Asilo infantile a Castel del Monte, Edificio scolastico a Castelvecchio Subequo), ospedali ("Ripristino dell'Ospedale civile dell'Aquila nella sua antica sede di S.Salvatore", 1933), caserme, carceri; documentazione dei lavori inerenti tracciati ferroviarii, con espropri di terreni, progettazione di strade, rampe, raccordi, piccoli ponti, fra cui la progettazione, nel 1918, della nuova stazione ferroviaria dell'Aquila.
Si segnala la documentazione relativa a lavori di ripristino di edifici privati, pubblici e destinati al culto (fra cui la chiesa della Madonna dei Raccomandati a San Demetrio ne' Vestini) danneggiati dal terremoto del 1915, nonchè la progettazione di case antisismiche.
Nell'ultima fase della sua vita Ciarletta fu affiancato nell'attività professionale dal figlio Ettore, al quale è attribuibile un fascicolo del 1955-1958.

Ordinamento: La documentazione è stata distinta in due serie: fascicoli e disegni; la prima serie è stata ordinata secondo una sequenza di oggetti rinvenibile in un "Indice-oggetto seguìto per l'ordinamento del fondo…Ciarletta" (contenuto nel fascicolo dell'ente presso la Soprintendenza archivistica); l'indice elenca sia adempimenti diversi connessi all'attività professionale (stime, perizie, confinazioni…), sia tipologie di intervento architettonico o urbanistico (strade, ponti, acquedotti, edilizia privata progetti, restauri, chiese e così via).

Informazioni sulla numerazione: Ai fascicoli è stata attribuita una numerazione unica da 1 a 528; gli elaborati grafici sono numerati da 1 a 34.

Strumenti di ricerca:
Archivio S. Maria Valle Verde - Celano, Fondo Ing. Costanzo Ciarletta, 2000
Donazione ing. Costanzo Ciarletta. Elenco di consistenza 1999

La documentazione è stata prodotta da:
Ciarletta Costanzo

La documentazione è conservata da:
Convento di Santa Maria in Valle Verde di Celano


Bibliografia:
Archivi privati in Abruzzo. Carte da scoprire, a cura di F. Toraldo - M. T. Ranalli, Villamagna (CH), Tinari, 2002., 36
P. TUNZI, Costanzo Ciarletta, ingegnere nell’Abruzzo fin de siècle, in Archivi privati in Abruzzo. Carte da scoprire, a cura di F. TORALDO - M.T. RANALLI, Villamagna (CH), Tinari, 2002, 261-277

Redazione e revisione:
Di Primio Stefania, 28/05/2008, prima redazione
Di Zio Tiziana, 2013, integrazione successiva
Grande Mariarosaria, 23/XI/2011, rielaborazione


icona top