Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Capitolo della Cattedrale di Palermo

fondo

Estremi cronologici: sec. XI - sec. XX

Consistenza: Unità 1580: regg. 693, bb. 416, voll. 51, filze 137, pergamene 283

Storia archivistica: L'archivio del Capitolo della Cattedrale iniziò a costituirsi in epoca normanna, quando nacque l'esigenza di preservare i privilegi elargiti alla Chiesa palermitana. La raccolta di questi privilegi nel tempo costituì il "Tabulario" (attualmente custodito presso il Museo diocesano), attorno al quale si sarebbe poi sviluppato sia l'archivio del Capitolo che della Curia. Da una regia visita fatta da Giovan Angelo de Ciocchis nel 1741 abbiamo notizia della consistenza dell'archivio ma anche della sua cattiva conservazione. La situazione non era cambiata nemmeno a metà dell'Ottocento, quando l'arcivescovo Pignatelli (1839-1853) lamentava la perdita dei documenti dei governi precedenti. Durante il governo dell'arcivescovo Ruffini (1945-1967), venne finalmente istituito l'Archivio storico diocesano dove confluirono anche gli atti del Capitolo della Cattedrale, riordinati alla fine degli anni Novanta ad opera del personale della Soprintendenza BB.CC.AA. di Palermo.
Negli ultimi anni è stata rinvenuta altra documentazione all'interno del Palazzo vescovile e nel 2008 è stato redatto un altro inventario.

Descrizione: Il fondo contiene la seguente documentazione: "Tabulario (secc. XI-XX), Capitolo (sec. XI-1947), Uffici del Capitolo (1791- XX sec.), Canonici eremiti (1281- XX sec.), Clero (XVI-1958), Personale inferiore (1741-1906), Curazia delle Messe (secc. XVI-XX), Cappella della Madonna di Libera Inferni (secc. XV-XX), Cappella del SS. Crocifisso (secc. XV-XX), Cappella di S. Rosalia (1664-XX sec.), Cappella dell'Immacolata (1911-1946), Opera delle 33 Messe (1734-XX), Varie (secc. XVII-XX)".
Tra la documentazione di notevole interesse storico segnaliamo i 3 Libri Rossi di scritture diverse (1400-1745; 1192-1747; 1132-1745)", conservati presso il Museo diocesano di Palermo.

Strumenti di ricerca:
Inventario - Archivio storico dell'Arcidiocesi di Palermo

Siti web:
Archivio storico diocesano di Palermo - Tabulario

Strumenti di ricerca interni al fondo: 2 giuliane universali (s.d.) e relativo indice alfabetico (1905), inventario dei libri e dei volumi della Cancelleria (s.d.), giuliana delle scritture diverse (s.d.), inventario e rubrica "eredità Gonsales ed Aghilar (s. d.)", 4 giuliane dei legati (secc. XVI-XIX) e inventario della "Cappella della Madonna di Libera Inferni (s.d.)", "Notamenti diversi delli Reverendissimi Canonici di San Giovanni degli Eremiti" (1763-1853), inventario e rubrica dell' "Opera delle 33 Messe (XX sec.)", giuliana dei legati (1870), inventario, indice e rubrica della "Cappella del SS. Crocifisso" (s.d.).

La documentazione è stata prodotta da:
Capitolo della Cattedrale di Palermo

La documentazione è conservata da:
Arcidiocesi di Palermo


Fonti:
"Archivio storico dell'Arcidiocesi di Palermo", Inventario, 1997.

Redazione e revisione:
Bellomo Caterina - direzione lavori Romano, 2008/07/02, prima redazione
Bellomo Caterina - direzione lavori Romano, 2009/05/12, integrazione successiva
Romano Maria Anna Francesca, 2013/01/25, supervisione della scheda


icona top