Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Berenson Bernard e Mary

fondo

Estremi cronologici: 1879 - 1968

Consistenza: Unità 247: cassette 216, cassette formato scheda 17, cassette formato foto 14

Storia archivistica: Le carte furono lasciate a Nicky Mariano e all'Università di Harvard da Bernard Berenson alla sua morte, avvenuta nel 1959.
Fino al 1994 solo la corrispondenza era stata ordinata alfabeticamente, mentre il resto del materiale era solo in parte riordinato e accompagnato da elenchi. Uno strumento di corredo per la corrispondenza, "The B. Archive-An Inventory of Correspondence, compiled by Nicky Mariano" era stato pubblicato nel 1965.
Fra il 1994 e il 2002 tutto il fondo è stato ulteriormente ordinato da Jacalyn Blume e dotato di un inventario cartaceo consultabile in loco.

Descrizione: L'archivio è costituito da carte personali di Bernard e di Mary Berenson, diari, corrispondenza, scritti, pubblicati e non. presente anche una sezione consistente di "Berensoniana", composta da scritti su Berenson e I Tatti. Le carte sono organizzate in sette serie archivistiche: Carte biografiche; Villa I tatti; Diari; Corrispondenza; Pubblicazioni, Berensoniana; Fotografie.
La prima serie, di Carte biografiche, è suddivisa fra Bernard e Mary.
La seconda serie, su Villa i Tatti, è suddivisa in cinque sottoserie, dedicate alla collezione di opere d'arte raccolta da Berenson (1), la raccolta di fotografie confluite nell'attuale fototeca (2), la collezione di libri (3), nucleo dell'attuale biblioteca, la villa e gli annessi (4), e la costituzione de I Tatti come centro di Studi di Harvard (5).
La terza serie, dedicata ai diari, è divisa fra Bernard e Mary.
La corrispondenza (quarta serie) è ordinata alfabeticamente per mittente.
La quinta serie, relativa alle pubblicazioni è suddivisa fra Bernard e Mary e, all'interno, in scritti pubblicati e non; per quelli pubblicati, sussiste l'ordine cronologico.
La "Berensoniana", costituente la sesta serie, raccoglie molta bibliografia su Berenson e I Tatti, ed è ordinata cronologicamente; ne sono escluse le recensioni sugli scritti di Berenson.
Il materiale fotografico è suddiviso in fotografie di Berenson e in immagini della sua famiglia, di Mary, di Nicky, e deli suoi amici. Le fotografie in cui figura Berenson sono poste in ordine cronologico.

Strumenti di ricerca:
Nicky Mariano, The B. Archive-An Inventory of Correspondence, compiled by Nicky Mariano

La documentazione è stata prodotta da:
Berenson Bernard
Berenson Mary

La documentazione è conservata da:
Biblioteca Berenson. The Harvard University Center for Italian Renaissance studies


Bibliografia:
N. Mariano, "The Berenson Archive-An Inventory of Correspondance", Firenze, Villa I Tatti, 1965
"The Letters of Bernard Berenson and Isabella Stewart Gardner, with correspondance by Mary B., 1887-1924" edited and annotated by Rollin Van Hadley, Boston, 1987
"The Letters of Edith Wharton", edited by R.W.B. Lewis and Nancy Lewis, 1988
B. Berenson-R. Longhi, "Lettere e Scartafacci, 1912-1957", a cura di C. Garboli e C. Montagnani, Adelphi, Milano, 1993.
"Guida agli Archivi delle personalità della cultura in Toscana tra '800 e '900. L'area fiorentina", a cura di E. Capannelli e E. Insabato, Firenze, Olschki, 1996, pp. 86-88

Redazione e revisione:
Capannelli Emilio, revisione
Della Monica Ilaria, 2010/03, rielaborazione
Lombardi Elena, prima redazione
Morotti Laura, 2011/12, rielaborazione

Modalità di consultazione:
Il fondo è consultabile previo appuntamento e con lettera di presentazione da parte di un docente. Non sono autorizzate fotoriproduzioni dal materiale.


icona top