Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Canestrini Giuseppe

fondo

Estremi cronologici: sec. XIX -

Consistenza: Unità 15: 15 cassette

Storia archivistica: È stato donato nel 1892 dall’avvocato Temistocle Pampaloni.

Descrizione: Il Fondo consta di 15 cassette, di cui 3 sembrano non pertinenti. Le altre 12 contengono carte diverse, per lo più relative alle ricerche d’archivio del C., ma prive di ordinanento. A Carteggi Vari 86-90 è conservato il carteggio, consultabile, che comprende alcune lettere di Adolphe Thiers, molte del Vieusseux, di Francesco Bonaini, cui era legato da grande amicizia, e di eruditi e politici del tempo, come Giunio Carbone, Tommaso Gar, R. Lambruschini, Cosimo Ridolfi, Torello Sacconi, Pietro Thouar.

Ordinamento: Il fondo non è ordinato ed è collocato a "Manoscritti da ordinare 158". A "Carteggi Vari 86-90" sono sistemate gran parte delle lettere, estrapolate dal fondo complessivo, e consultabili.

La documentazione è stata prodotta da:
Canestrini Giuseppe

La documentazione è conservata da:
Biblioteca nazionale centrale di Firenze


Bibliografia:
"La biblioteca nazionale centrale di Firenze e le sue insigni raccolte" a cura di D. Fava, Milano, Hoepli, 1939, p. 157
"Guida agli Archivi delle personalità della cultura in Toscana tra '800 e '900. L'area fiorentina", a cura di E. Capannelli e E. Insabato, Firenze, Olschki, 1996, 146-147

Redazione e revisione:
Capannelli Emilio, revisione
Rolih Scarlino Maura, prima redazione


icona top