Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Bignami Vespasiano

fondo

Estremi cronologici: 1853 - 1928

Consistenza: Unità 29: 29 voll.

Storia archivistica: Il fondo fu donato nei primi anni '40 al Comune di Milano da Carlo Bozzi, critico d'arte del quotidiano "Il Secolo", consigliere della Galleria d'Arte Moderna, del Circolo Filologico e della Società Umanitaria di Milano, socio onorario dell'Accademia di Brera e amico personale di Bignami. Di Carlo Bozzi la Civica Biblioteca d'Arte conserva centinaia di articoli pubblicati, raccolti in due cartelle di ritagli di giornali e riviste (segn. Atl A 21). Dalla presenza di ex-libris e timbri di accessionamento, desumiamo che, assieme al fondo d'archivio e in almeno due tempi (nel febbraio 1930 e intorno agli anni '40, contestualmente alla donazione di Carlo Bozzi), pervennero alla Biblioteca d'Arte anche libri e fotografie appartenuti a Bignami, che però furono inseriti nelle collezioni civiche senza indicazione di provenienza e senza redazione di elenchi analitici, per cui non è più possibile oggi identificarli con precisione. I documenti furono raccolti in vita dal Bignami, riordinati dal Bozzi in 16 o 17 buste e, in anni successivi alla donazione alla Civica Biblioteca d'Arte, sistemati in 29 volumi (segn. D 311).

Descrizione: Il fondo consta di documenti manoscritti e a stampa (lettere, appunti, manoscritti, annotazioni, ritagli di giornale, necrologi e altri materiali di varia natura e provenienza).

Ordinamento: A quanto afferma Giorgio Nicodemi, in origine le carte sono state ordinate dal Bozzi come una serie di capitoli di un ideale libro che si potrebbe intitolare "Vespasiano Bignami e i suoi amici". Tale ordinamento è stato mantenuto. Inizialmente Bozzi aveva suddiviso le carte in 16 o 17 buste; sono state suddivise negli attuali 29 volumi rilegati probabilmente negli anni '60 del '900.

Informazioni sulla numerazione: La numerazione dei documenti è consecutiva all'interno di ciascun volume; nella numerazione viene indicato con numero romano il volume e con numero arabo la singola unità.

Strumenti di ricerca interni al fondo: Indice onomastico delle persone e dei luoghi citati, realizzato da Anna Finocchi, Carlo Montalbetti e e Costanza Mangione nell'ambito di un progetto finanziato dalla Regione Lombardia.

La documentazione è stata prodotta da:
Bignami Vespasiano

La documentazione è conservata da:
Comune di Milano. Biblioteca archeologica - Biblioteca d'arte - Centro di alti studi sulle arti visive - CASVA


Bibliografia:
G.NICODEMI, Le carte di Vespasiano Bignami donate da Carlo Bozzi alla Biblioteca d’Arte del Castello, in: Milano. Rivista mensile del Comune, dicembre 1942, pp. 513 – 517.

Redazione e revisione:
Pernich Elisabetta, 2009/06/24, supervisione della scheda
Vichi Andrea Carlo, 2009/09/07, prima redazione


icona top