Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Centro di igiene mentale - CIM di Fermo

fondo

Estremi cronologici: 1957 - 1984

Consistenza: bb. 68

Storia archivistica: L'archivio è conservato, insieme con quello dell'Ospedale psichiatrico provinciale di Ascoli Piceno in Fermo, presso i locali dell'ASUR (Azienda Sanitaria Unica Regionale, Area vasta n. 4 Fermo).
Già censito nell'ambito del progetto nazionale "Carte da legare" da Maria Palma, della Soprintendenza archivistica per le Marche, e da Mafalda di Iacovo, è stato riordinato e inventariato a cura di Francesca Mercatili nel 2007.

Descrizione: Il fondo è costituito da documenti amministrativi prodotti dal Centro di igiene mentale di Fermo (bb. 3; 1957-1981) e da cartelle cliniche individuali dei pazienti visitati nei diversi circondari dipendenti dal CIM: Amandola (bb. 3, 1964); Ascoli Piceno (bb. 10, 1974); Circondari diversi (bb. 29, 1974 e 1984); Fermo (bb. 9, 1974); Montegiorgio (bb. 3, 1974); San Benedetto del Tronto (bb. 7, 1974); Sant'Elpidio a Mare (bb. 4, 1974).
Si segnala la presenza di documenti precedenti l'istituzione del CIM, avvenuta nel 1964, e successivi alla sua chiusura del 1981.

Ordinamento: Le cartelle dei pazienti sono sistemate in fascicoli con l'indicazione del nome, cognome e del numero progressivo. Sono divise per circondario e disposte in ordine alfabetico.

Strumenti di ricerca:
Francesca Mercatili, Ospedale psichiatrico provinciale di Ascoli Piceno in Fermo. Inventario dell'archivio

La documentazione è stata prodotta da:
Centro di igiene mentale - CIM di Fermo

La documentazione è conservata da:
Azienda sanitaria unica regionale - ASUR Marche. Area vasta n. 4 Fermo


Redazione e revisione:
Gurgo Maria Idria, 2006/07, prima redazione
Kolega Alexandra, 2006/07, supervisione della scheda
Palma Maria, 2010/07, revisione
Papi Tatiana, 2010/07, rielaborazione
Santolamazza Rossella, 2019/01/04, integrazione successiva


icona top