Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Santi Piero

collezione / raccolta

Estremi cronologici: 1953 - 1990

Consistenza: Unità 1: 1 contenitore

Storia archivistica: Andrea Papi ha depositato nel 2002, allo scopo di istituire un fondo dedicato a Piero Santi, i documenti che lo stesso scrittore gli aveva consegnato per la redazione di una monografia uscita nel 1989, "Intorno al cuore di Piero Santi" (a cura di Andrea Papi, Bologna, Il Cassero).
Il vero e proprio fondo personale di Piero Santi (con autografi, corrispondenza, fotografie ecc.) è conservato in un archivio privato.

Descrizione: - Manoscritti: un paio di brevi racconti di Piero Santi (di cui uno, "Calispera", pubblicato in "Intorno al cuore di Piero Santi", 1989), due testi in ricordo di Santi scritti da Franco Fortini e Mario Luzi (il primo pubblicato nella monografia del 1989, il secondo in una risorsa internet), un dattiloscritto con la recensione di Carlo Bo al "Diario" del 1950 e copia dattiloscritta di una intervista di Santi concessa ad Andrea Papi per la rivista «Babilonia».
- Rassegna stampa: raccolta di recensioni ad alcuni libri di Piero Santi, in particolare sono rappresentati articoli sui suoi maggiori romanzi, quelli editi da Vallecchi tra gli anni '50 e '60, come "Ombre rosse" (1954), "Il sapore della menta" (1963), "Libertà condizionata" (1966), "La sfida dei giorni. Diario 1943-1946, 1957-1968" (1968), più sporadiche le testimonianze su altri titoli, tra cui "Ritratto di Rosai" (Bari, De Donato, 1966) e "Da un tetto e nelle strade. Firenze sommersa" (pubblicato dallo stesso editore barese nel 1967).

Strumenti di ricerca:
Andrea Papi, Fondo Piero Santi

Siti web:
Archivio contemporaneo "Alessandro Bonsanti". Gabinetto Vieusseux (elenco dei fondi)

La documentazione è stata prodotta da:
Santi Piero

La documentazione è conservata da:
Gabinetto scientifico letterario G. P. Vieusseux. Archivio contemporaneo Alessandro Bonsanti


Redazione e revisione:
Capannelli Emilio, revisione
Desideri Fabio, 26 agosto 2010, prima redazione

Modalità di consultazione:
La consultazione è libera, previo appuntamento, si richiede lettera di presentazione.


icona top