Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Tabarrini Marco

fondo

Estremi cronologici: sec. XIX prima metà - sec. XIX ultimo quarto

Consistenza: Unità 53: Bb. 53

Storia archivistica: Il fondo fu donato all'Archivio di Stato di Firenze nel 1925 dall'avvocato Camillo Tabarrini, figlio di Marco. Contiene la corrispondenza, gran parte degli scritti del Tabarrini tanto inediti che pubblicati e numerosi scritti di altre personalità, legate da rapporti di amicizia col Tabarrini, come Giuseppe Giusti e Raffaele Lambruschini; contiene inoltre memorie, relazioni, appunti relativi all'attività parlamentare e governativa del Tabarrini. Vi sono aggregati un nucleo di carte Targioni Tozzetti, contenenti, tra l'altro, scritti di Massimo d'Azeglio, pervenute al Tabarrini attraverso la moglie, Adele Targioni-Tozzetti, figlia del noto naturalista Antonio, e le carte di Emilio de Fabris, architetto, autore, tra l'altro, della facciata di Santa Maria del Fiore, pervenute attraverso Adele de Fabris, moglie di Camillo Tabarrini.
Sono corredate da un inventario (n.221, in due tomi).

Descrizione: - Corrispondenza: in considerazione del carattere miscellaneo del fondo, si segnalano le buste che contengono in prevalenza lettere indirizzate a Marco Tabarrini: Documenti e lettere relative agli archivi italiani e al Consiglio superiore degli archivi), b.11; lettere a Marco Tabarrini (G.Montanelli, R. Lambruschini, Doubet,ecc.), bb. 28, 29, 30; Governo provvisorio, 1859-1860 (contiene documenti relativi a Vincenzo Salvagnoli), b.31; documenti e atti relativi ad incarichi di uffici sostenuti, diplomi, onorificenze, Direzione generale della Pubblica istruzione, bb. 33 e 34; carte Salvagnoli, b.35\I; lettere al Tabarrini, b.35\II; Consiglio di Stato, b.36; Accademia della Crusca, b.37; corrispondenza privata e ufficiosa, b.38; Affari legali, b.39.
- Appunti, testi di relazioni, discorsi: scritti di occasione tanto del Tabarrini che dei suoi amici (Giuseppe Giusti, Raffaello Lambruschini, Vincenzo Salvagnoli); studi per progetti legislativi (es.:quello di riforma dell'istruzione secondaria classica del 1885-1888), opere inedite del Tabarrini (es.: diari e relazioni sulla rivoluzione del 1849); Iscrizioni ed epigrafi composta da Tabarrini.
- Archivi aggregati: Carte di Emilio De Fabris(1807-1883), architetto, insegnante all'Accademia di belle arti di Firenze, pervenute per matrimonio di Camillo Tabarrini, figlio di Marco, con Adele De Fabris, figlia di Emilio. Tali documenti, che occupano le buste 40-48 delle carte Tabarrini, contengono anche il testo di un'opera di Marco Tabarrini, intitolata "La vita e le opere di Emilio De Fabris" e di una di Camillo Tabarrini sugli anni giovanili dello stesso personaggio.
"Carte Targioni Tozzetti", 2 buste comprendenti diari delle sedute dell'Accademia della Crusca; "Lettere di Massimo d'Azeglio a Teresa Targioni Tozzetti", contabilità e carteggio familiare, occupano le buste n. 50-51 delle Carte Tabarrini.

Strumenti di ricerca:
Inventario del fondo Marco Tabarrini

La documentazione è stata prodotta da:
Tabarrini Marco

La documentazione è conservata da:
Archivio di Stato di Firenze


Bibliografia:
U. Dorini, "Recenti acquisti dell’Archivio di Stato di Firenze", in «Archivio Storico Italiano», LXXXVI (1928), pp. 123-125
G. Pansini, "L’archivio Tabarrini", in «Rassegna Storica Toscana», I (1955), pp. 72-82
"Notizie degli archivi toscani", in «Archivio storico italiano», 114 (1956), nn. 410-411 (2-3), pp. 431-432
"Guida generale degli Archivi di Stato italiani", direttori P. D'Angiolini e C. Pavone, Roma, Ministero per i Beni Culturali e Ambientali - Ufficio Centrale per i Beni Archivistici, Pubblicazioni degli Archivi di Stato, 1981-1994, voll. 4 (1 "A-E", 1981; 2 "F-M", 1983; 3 "N-R", 1986; 4 "S-Z", 1994), Vol. II (1983), p. 168
"Guida agli Archivi delle personalità della cultura in Toscana tra '800 e '900. L'area fiorentina", a cura di E. Capannelli e E. Insabato, Firenze, Olschki, 1996, pp. 598-600

Redazione e revisione:
Arrighi Vanna, 1996, prima redazione
Capannelli Emilio, revisione
Morotti Laura, 2011/12, rielaborazione

Modalità di consultazione:
Durante l'orario di apertura dell'Archivio di Stato.


icona top