Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Ente nazionale per l'energia elettrica - ENEL. Ex Compartimento di Napoli. Archivio storico Giuseppe Cenzato

complesso di fondi / superfondo

Altre denominazioni:
Archivio Storico "Giuseppe Cenzato" ex Compartimento Enel di Napoli, Archivio storico ENEL

Estremi cronologici: 1899 - 1975

Consistenza: Unità 15384: bb. 12524; regg. 2860

Storia archivistica: L'archivio dell'ex compartimento Enel di Napoli intitolato a Giuseppe Cenzato è confluito nell' Archivio Storico Enel con sede nella stessa città. In questo unico archivio sono conservati i documenti storici precedentemente custoditi nelle otto sedi territoriali corrispondenti agli ex Compartimenti dell'azienda.
Nel 1992 il patrimonio storico documentario dell'Enel, prima ancora di essere riunito, a Napoli, in un'unica sede, è stato dichiarato di notevole interesse storico dalla Soprintendenza Archivistica per il Lazio.
L'archivio "Giuseppe Cenzato" è costituito dai documenti delle società elettriche meridionali ante nazionalizzazione (legge n.1643 del 12 marzo1962 )e da quelli prodotti dall'ENEL - Ente Nazionale per l'Energia Elettrica. Si segnalano in particolare, tra le società elettriche private, i documenti della Sme Società Meridionale di Elettricità che alla fine del primo conflitto mondiale costituirono l'archivio delle aziende che facevano parte del Gruppo Meridionale di Elettricità , dell'EAV - Ente Autonomo Volturno, e quelli della segreteria di Giuseppe Cenzato Presidente Sme e della segreteria di Vito Antonio Di Cagno Presidente Enel.

Descrizione: L'archivio storico "Giuseppe Cenzato" è ordinato in 10 serie. Ogni serie è suddivisa in classe, titolo, ordine,divisione e sottodivisione.
L'ordinamento elaborato negli anni '30 del Novecento per la Sme si è rivelato estremamente flessibile e preciso in ogni sua suddivisione tanto da rimanere sostanzialmente invariato anche quando sono cominciati a confluire i carteggi Enel del Compartimento di Napoli.
Serie
I - Pratiche e documenti di carattere generale
II - Impianti (sono conservate solo la classe 0 - Diversi e la 1- Centrali, le altre sono confluite nell'archivio della societàTERNA con sede a Frattamaggiore - Napoli)
Ex III - Servitù e linee telefoniche (confluita nell'archivio della società TERNA con sede a Frattamaggiore-Napoli)
IV - Personale
V - Assicurazioni circa
VI - Contabilità
VII - Tasse
VIII - Studi e Progetti
IX - Società diverse
X - Diversi

Miscellanea
Inoltre vi è una cospicua parte di documentazione non inventariata. Si individuano i seguenti carteggi:
Personale (assegni familiari, fogli paga, variazioni impiegati e operai, bollettini paga, straordinari, colonie, corsi, concorsi, indennità, infortuni, copialettere, prontuari, etc.);
Corrispondenza interna ed esterna;
Centro progettazione e costruzione;
Linee (ordini, fatture, copialettere, danni di guerra, cabine, relazioni, conferenze, convenzioni, trattative, centrali, etc.)

Fondo Fotografico "Parisio"

Archivio "Di Cagno"

Archivio "Cenzato"

Archivio Ente Autonomo Volturno - EAV

La documentazione è stata prodotta da:
Ente Autonomo Volturno - EAV
Ente nazionale per l'energia elettrica - ENEL
Società Meridionale di Elettricità - SME

La documentazione è conservata da:
ENEL. Archivio storico


Redazione e revisione:
Spinelli Angela


icona top