Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Ente nazionale per l'energia elettrica - ENEL. Ex Compartimento di Cagliari. Archivio storico Angelo Omodeo

complesso di fondi / superfondo

Altre denominazioni:
Archivio Storico "Angelo Omodeo" ex Compartimento Enel di Cagliari, Archivio storico ENEL

Estremi cronologici: sec. XX inizio - sec. XX seconda metà

Storia archivistica: L'archivio Enel di Cagliari "Angelo Omodeo" fu dichiarato di notevole interesse storico nel 1997 e nel 2005 fu integrato con ulteriori 71 unità. Il fondo è stato digitalizzato dalla regione Sardegna e nel marzo 2008 è stato trasferito presso la nuova sede dell'archivio storico Enel nazionale, sito a Napoli.

La documentazione proveniente dall'Archivio di Cagliari comprende vari carteggi di società elettriche attive nell'isola, anche se l'archivio, nel suo complesso, è fondamentalmente riconducibile alla Società Elettrica Sarda (SES) nel cui ambito confluirono, a vario titolo, tutte le altre aziende locali. Dalle carte emerge quale importanza rivestì l'opera dell'Ing. Angelo Omodeo, architetto che "sognava" lo sviluppo dell'ingegneria civile e dell'elettricità nell'intero Meridione ai fini del suo sviluppo economico e sociale. Di Omodeo è possibile analizzare l'attività di progettazione riguardante numerosi impianti: la documentazione comprende non solo i suoi studi e progetti - fra cui alcuni disegni acquerellati - ma anche varie carte tecniche su dighe e invasi realizzati nell'isola nonché la corrispondenza intercorsa tra le imprese e i tecnici impegnati nella costruzione. Infatti, a partire dai primi anni del Novecento, la Sardegna fu protagonista di un importante intervento, condotto con capitali sia statali che privati, per il potenziamento e lo sfruttamento delle risorse naturali. Si trattò di un piano programmatico di sistemazione idraulica avviato da Omodeo, chiamato il "mago delle acque" il quale presentò, il 9 ottobre 1907, il lavoro per la bonifica e lo sfruttamento economico del bacino idrografico del Tirso. Solo il 24 maggio 1913 nacque la società concessionaria delle opere sul fiume, che prese il nome di Società Imprese Idrauliche ed Elettriche del Tirso


Descrizione: L'archivio dell'ex compartimento dell'Enel Cagliari ''Angelo Omodeo'' conserva documentazione proveniente dagli archivi delle società elettriche private, come la società elettrica sarda (S.E.S), operanti in Sardegna al momento della nazionalizzazione dell'ente elettrico (1962), e quella proveniente dallo stesso Enel fino agli anni '70, quando si configura come ente pubblico economico. Il fondo è suddiviso in 11 serie comprendenti documenti di vario genere: atti legali, progetti (centrali Fiumesanto), lucidi, fotografie, in formati e supporti diversificati.

La documentazione è stata prodotta da:
Ente nazionale per l'energia elettrica - ENEL

La documentazione è conservata da:
ENEL. Archivio storico


Redazione e revisione:
Spinelli Angela


icona top