Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Gentili Alberto

fondo

Estremi cronologici: sec. XIX - sec. XX metà

Consistenza: Approssimativamente 2,5 ml di documentazione (musica manoscritta e a stampa, fotografie, ritagli di giornale, corrispondenza)

Descrizione: Il fondo comprende:
-- circa un metro lineare di trascrizioni e orchestrazioni manoscritte (partiture, parti vocali e strumentali, particelle e riduzioni per canto e pianoforte, in parte di pugno di Alberto Gentili, in parte di mano di sua figlia Gabriella) di composizioni orchestrali e vocali (sacre e profane) tratte dal fondo Foà-Giordano della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino. Si segnalano: "La forza dell'amor paterno" di Alessandro Stradella; "Juditha triumphans" di Antonio Vivaldi; sinfonie di Stradella e Albini, etc.
-- Un album di ritagli di critiche, recensioni, articoli, cronache, interviste da giornali (circa 1896-1954), compresi molti sulla scoperta della raccolta poi passata alla Nazionale di Torino come fondo Foà Giordano.
-- Giornali o riviste (Radiocorriere TV) contenenti articoli e recensioni, più recenti.
-- Fotografie e ritratti di famiglia (circa 1915-1954), fotografie della Villa Gentili di Vittorio Veneto in cui Alberto Gentili era vissuto nell'infanzia e appena sposato.
-- Un faldone di lettere e copialettere con gli editori.
-- Un metro lineare di musica a stampa (in massima parte spartiti, qualche partitura) proveniente dalla sua biblioteca.

La documentazione è stata prodotta da:
Gentili Alberto

La documentazione è conservata da:
privato


Redazione e revisione:
Cioffi Valentina, 2011/10/20, prima redazione

Modalità di consultazione:
Rivolgersi alla Soprintendenza archivistica per la Lombardia (Milano)


icona top