Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

De Luca Giuseppe

fondo

Estremi cronologici: 1892 - 1976

Consistenza: Unità 8: bb. 8

Storia archivistica: I documenti furono donati all'Istituto nazionale tostiano nel 1995 dalla soprano Nicoletta Panni, nipote di De Luca; altra documentazione è confluita successivamente con il deposito effettuato da Charles Reading, segretario particolare del baritono. Il fondo è stato dichiarato di notevole interesse storico con provvedimento della Soprintendenza archivistica per l'Abruzzo del 8 maggio 1997, n. 71 e riordinato nel 1999.

Descrizione: La parte più consistente del fondo è costituita dalle circa trecento fotografie, talvolta corredate da dedica, offerte a De Luca da numerosi artisti, tra cui si ricordano Caruso, Mascagni, Cavalieri, Toscanini. Nell'archivio si conservano, inoltre, locandine, programmi di sala e contratti, nonché ritratti e ritagli di giornale raccolti dalla famiglia dell'artista.

Strumenti di ricerca:
Gianfranco Miscia, Inventario del fondo Giuseppe De Luca

La documentazione è stata prodotta da:
De Luca Giuseppe

La documentazione è conservata da:
Istituto nazionale tostiano


Bibliografia:
Archivi privati in Abruzzo. Carte da scoprire, a cura di F. TORALDO - M.T. RANALLI, Villamagna (CH), Tinari, 2002, 40

Redazione e revisione:
Di Primio Stefania, 2007, prima redazione
Di Zio Tiziana, 2011, revisione

Modalità di consultazione:
L'Istituto è aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 13.00; il martedì ed il giovedì anche dalle ore 16.00 alle ore 18.00.


icona top