Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Rossi Aldo

fondo

Estremi cronologici: 1954 - 1997

Consistenza: 1850 elaborati grafici afferenti a 181 progetti, 1934 materiali fotografici, 14 quaderni, oltre 3400 lettere, curricula e cartoline, scritti di e su Aldo Rossi, 44 videocassette, 11 modelli

Storia archivistica: L'archivio, acquisito nel 2001 dalla DARC Direzione Architettura ed Arti contemporanee del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, proviene dallo studio milanese di Aldo Rossi eccetto alcuni modelli che erano conservati nel suo studio de L'Aja. Il materiale è pervenuto parzialmente organizzato in unità di conservazione con traccia di un preesistente ordinamento. E' in corso di realizzazione un intervento di revisione completa dell'inventario del fondo, cui seguirà la pubblicazione della banca dati in rete.

Descrizione: Il fondo comprende materiali eterogenei che testimoniano le varie sfere di attività professionale, scientifica, artistica, didattica: documenti di natura tecnica, artistica, scritti, modelli, fotografie e video.
Nell'ambito dell'attività professionale, sono presenti progetti di architettura, di urbanistica e di design; molto cospicua la corrispondenza , che documenta i rapporti con esponenti del mondo culturale, gruppi e riviste attivi nella seconda metà del Novecento. La documentazione fotografica si riferisce, oltre che alla vita privata, alla didattica e all'attività professionale.

Ordinamento: L'archivio è stato oggetto di un riordinamento avviato nel 2003; in seguito a tale intervento risulta articolato nelle seguenti serie:
Progetti, collaudi, concorsi;
Disegni artistici; Design;
Quaderni;
Attività didattica, scientifica, culturale;
Scritti su Aldo Rossi;
Corrispondenza;
Materiale fotografico e video.

All'interno di ciascuna serie si è seguito l'ordine cronologico. E' stata realizzata anche la riproduzione digitale degli elaborati grafici e della restante documentazionre.

Strumenti di ricerca:
Rossi Aldo. Inventario dell'archivio presso il Centro Archivi MAXXI architettura, a cura di E. Terenzoni, R. Mirante, M. Oroni, 2004

Documentazione collegata:
Rossi Aldo, Altri nuclei di documentazione prodotti da Aldo Rossi sono conservati al Getty Institute di Los Angeles, al CCA di Montrèal, al Centre Pompidou a Parigi e al Museo di Architettura di Francoforte; il Museo di Maastricht conserva il progetto dell'edificio; presso lo studio del socio Morris Adjami a New York vi sono documenti relativi alla sua attività professionale e allo studio ARassociati di Milano si trovano alcuni suoi disegni originali.

La documentazione è stata prodotta da:
Rossi Aldo

La documentazione è conservata da:
Fondazione Museo delle arti del XXI secolo - MAXXI. Centro archivi architettura


Bibliografia:
M. Scheurer, M. Tadini (a cura di), Aldo Rossi. Disegni 1990-1997, Milano 1999
E. Terenzoni (a cura di), L’archivio personale di Aldo Rossi. Disegni e progetti della collezione del MAXXI architettura, inventario, Roma 2004.
F. Dal Co (a cura di), Aldo Rossi. I Quaderni Azzurri:1968-1992, Milano 1999

Redazione e revisione:
Reale Elisabetta, 2012, prima redazione


icona top