Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Malipiero Gian Francesco

fondo

Estremi cronologici: sec. XX inizio - 1973

Consistenza: bb. 80, cartelle 24, docc. 700 (partiture), voll. 69

Storia archivistica: L'archivio è stato venduto da Gian Francesco Malipiero ed acquistato dal Conte Vittorio Cini il 26 gennaio 1962. La vendita ha interessato anche un nucleo documentario - 30 quaderni manoscritti di composizioni musicali - prodotto dal nonno di Gian Francesco Malipiero, Francesco Malipiero (1824-1887), compositore, che pur essendo pervenuto alla Fondazione entro l'archivio di Gian Francesco Malipiero si è descritto come fondo autonomo.
Gli oltre 1300 volumi provenienti dalla biblioteca di Gian Francesco Malipiero e acquistati insieme all'archivio sono conservati in un corpo unitario presso l'Istituto per le lettere, il Teatro e il Melodramma della Fondazione Giorgio Cini.

Descrizione: Il fondo si articola in:
-lettere
- per corrispondente (bb.28);
- per toponimo (bb. 17);
- personali (b. 1);
- corrispondenza intercorsa con istituzioni con istituzioni e case editrici
- Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia (bb. 3);
- Fondazione Giorgio Cini (bb. 3);
- Unesco (b. 1);
- Ricordi (bb. 2);
- Chester (b. 1)
- Universal Edition (b. 1);
- altri editori di musica (bb. 2);
- editori di libri e case discografiche (b. 1);
- emittenti radio straniere (b. 1);
- SEDRIM (b. 1);

- scritti
Appunti materiale preparatorio per stesure di articoli e conferenze e libri (bb. 8);

-partiture manoscritte autografe e (voll.4, e cartelle 10);
-partiture d'uso copie in eliografia e in edizioni a stampa (docc. 700 circa);
-abbozzi musicali (voll. 40 e cartelle 14);
-libretti autografi (bb. 2);
-libretti in edizioni a stampa (b. 1);
-ritagli di stampa (voll. 25);
-programmi di concerti (bb. 5);
-registrazioni sonore (nastri magnetici 65);
-fotografie (bb. 2);

Al fondo archivistico si affianca una cospicua raccolta libraria (voll. 1300)

Il contenuto relativo alla descrizione del complesso archivistico è stato elaborato da Francisco Rocca.

Informazioni sulla numerazione: non numerato

Siti web:
Fondazione Giorgio Cini onlus Istituto per la Musica

La documentazione è stata prodotta da:
Malipiero Gian Francesco

La documentazione è conservata da:
Fondazione Giorgio Cini onlus Istituto per la musica di Venezia


Bibliografia:
J.C.G. WATERHOUSE, La musica di Gian Francesco Malipiero, Nuova ERI, Torino 1990
M. LABROCA, Malipiero musicista veneziano, Olschki, Firenze, 1957. (Fondazione Cini- Civiltà Veneziana- Saggi, 2)
G. SCARPA, L'opera di Gian Francesco Malipiero, Edizioni di Treviso Libreria Canova, Treviso 1952
G. MORELLI, La carica dei quodlibet. Carte diverse e alcune musiche inedite del Maestro Malipiero, Olschki, Firenze 2005. (Fondazione Cini-Studi di musica veneta- Archivio Gian Francesco Malipiero, 2)
M.T. MURARO, Malipiero, scrittura e critica, Olschki, Firenze 1984. (Fondazione Cini- Studi di musica veneta, 8)
G. F. MALIPIERO, Gian Francesco Malipiero: il carteggio con G. M. Gatti (1914-1972), a cura di C. Palandri, Olschki, Firenze, 1997
L. ZANELLA, Dopo la favola del figlio cambiato. Come rinasce una creatura innocente, Olschki, Firenze, 2002

Redazione e revisione:
Salmini Claudia, 2012/06/15, revisione
Volpato Maria, 2012/05/25, prima redazione


icona top