Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Arciconfraternita Nostra Signora d'Itria di Cagliari

complesso di fondi / superfondo

Estremi cronologici: 1607 - 1954

Consistenza: Unità 205: bb. 154, regg. 50, quinterno 1

Storia archivistica: L'archivio dell'Arciconfraternita d'Itria è stato dichiarato di notevole interesse storico nel 1992 e successivamente riordinato e inventariato a cura della Soprintendenza archivistica per la Sardegna.
Sebbene la nascita dell'Associazione risalga al 1607, tra le sue carte sono presenti documenti della metà del Cinquecento, perlopiù atti notarili attestanti la provenienza dei beni di proprietà dell'Arciconfraternita. L'archivio sembra non aver subito gravi perdite ed è possibile seguire la storia della Confraternita dalla sua istituzione ai giorni nostri.
Il materiale documentario giaceva nel vecchio solaio della chiesa di Sant'Antonio Abate e si presentava assai danneggiato per la lunga esposizione alla polvere e all'umidità. I documenti sono stati trasferiti nell'aula consiliare, puliti, riordinati sommariamente e condizionati in pacchi, infine sistemati in appositi armadi. Il riordino della documentazione è stato agevolato dalle titolature dei fascicoli rinvenuti integri.
Nel 1999 è stato concesso all'Arciconfraternita un contributo ministeriale per l'acquisto di nuovi armadi, atti a conservare permanentemente l'archivio.

Descrizione: Il complesso archivistico Arciconfraternita Nostra Signora d'Itria di Cagliari è costituito dal fondo prodotto dalla stessa Arciconfraternita d'Itria, da alcuni archivi personali di benefattori (Giovanni Pau Brasca, Martini), da alcune carte inerenti la Chiesa di Sant'Antonio Abate, Suor Francesca Tarragona e la Confraternita della Vergine di Lluch. Non si spiega la presenza di questi due ultimi archivi tra la documentazione conservata dall'Arciconfraternita.
Il fondo dell'Arciconfraternita è stato suddiviso in 10 serie aperte, per consentire l'inserimento di altre unità, e ai pezzi è stata attribuita una numerazione progressiva. La documentazione è rappresentata da statuti e regolamenti, deliberazioni, atti relativi al patrimonio e alla contabilità, libri di nomine e tasse dei confratelli, cause civili e atti notarili, restauri ai beni dell'Arciconfraternita, affari generali e carteggio, protocolli della corrispondenza.

La documentazione è stata prodotta da:
Arciconfraternita Nostra Signora d'Itria di Cagliari
Chiesa di Sant'Antonio Abate
Confraternita della Vergine di Lluch
Martini Filippo
Pau Brasca Giovanni
Tarragona Maria Francesca

La documentazione è conservata da:
Arciconfraternita Nostra Signora d'Itria di Cagliari


Redazione e revisione:
Castellino Anna, 2012, revisione
Salis Nicoletta, 2012/10/13, prima redazione


icona top