Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Biasi Gino

fondo

Estremi cronologici: 1952 - 1967

Note alla datazione: con documenti fino al 1971

Consistenza: Cartelle 7, rotoli 16, bb. 4.

Storia archivistica: La documentazione relativa all'attività professionale di Gino Biasi, proveniente dagli Archives de la costruction dell'╔cole Polytechnique Fédérale di Losanna dove era stata depositata dagli eredi, è stata donata all'Archivio del Moderno nel 1999 dalla moglie dell'architetto, Gemma Buoncompagno Biasi.

Descrizione: Il piccolo fondo, nonostante le vaste lacune, ben documenta la prolifica, seppur breve, attività professionale di Gino Biasi, attivo a Udine dai primi anni Cinquanta sino al 1967, anno della sua prematura scomparsa. Nel fondo si conservano circa 700 elaborati grafici, oltre 100 tra stampe fotografiche e negativi su pellicola, opuscoli di mostre e ritagli di quotidiano con articoli soprattutto relativi alla mostra retrospettiva sull'architetto e pittore friulano, inaugurata a Udine nel 1971, poco dopo la sua scomparsa. Sono conservati inoltre alcuni elaborati grafici prodotti dall'architetto udinese Paolo Pascolo, con cui Biasi ha collaborato in più occasioni.

Ordinamento: Pervenuto all'Archivio del Moderno in buono stato di conservazione, il fondo è attualmente in fase di inventariazione. L'ordinamento degli elaborati grafici conservati della serie "Progetti, studi e disegni" si è svolto tenendo conto del riordino effettuato negli anni Novanta da Marie-Theres Stauffer, che ha svolto una tesi di laurea sull'opera di Gino Biasi. Il fondo si articola nelle seguenti serie archivistiche:
1. Progetti, studi e disegni
2. Fotografie
3. Pubblicazioni e rassegna stampa

Siti web:
Archivio del Moderno - fondi archivistici

La documentazione è stata prodotta da:
Biasi Gino

La documentazione è conservata da:
Archivio del Moderno


Bibliografia:
Ville al mare: ville da fine settimana, ville residenziali, ville tipiche mediterranee, il centro di Lignano Pineta, Görlich Editore, Milano, 1959, pp. 60-65, 73-75
Gino Biasi, catalogo della mostra, scritti di U. APOLLONIO - A. SARTORIS - M. D'OLIVO, Arti grafiche friulane, Udine, 1970
A. SARTORIS, Gino Biasi, in Futurismo-oggi, n. 20, settembre 1971, p. 147.
M.-T. STAUFFER, La casa Cannocchiale: das Atelierwohnhaus des Architekten Gino Biasi, Diplomwahlfacharbeit (prima parte), relatore W. OECHSLIN, Eidgenössische Technische Hochschule (ETH) Zürich, 1995
M.-T. STAUFFER, Werkkatalog Gino Biasi, Udine, Friuli, Italia, 1952-1966, Diplomwahlfacharbeit (seconda parte), relatore W. OECHSLIN, Eidgenössische Technische Hochschule (ETH) Zürich, 1995
M.-T. STAUFFER, Fern(rohr)sicht. ▄ber Gino Biasis Casa Cannocchiale in Cortale di Reana, in Archithese, n. 5, settembre-ottobre 1997, pp. 46-49
F. LUPPI - P. NICOLOSO, Lignano. Guida all'architettura, Edizioni Biblioteca dell'Immagine, Pordenone, 2002

Redazione e revisione:
Triunveri Elena, 2013/09/25, prima redazione


icona top