Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Anzoletti Luisa

fondo

Estremi cronologici: 1884 - 1925

Consistenza: bb. 18

Storia archivistica: Pervenuto assieme alla biblioteca (3.000 fra volumi e opuscoli) a titolo di dono, l'archivio è giunto alla Biblioteca comunale di Trento in due soluzioni: la prima nel 1906 per volontà della stessa Luisa; la seconda nel 1929, su iniziativa del fratello Marco.
Marco Anzoletti, morto nel 1929, per disposizione testamentaria lasciò alla Biblioteca le sue opere letterarie e quelle della sorella, con i relativi diritti d'autore;
poco dopo l'erede Umberto Cano y Romero consegnò altri libri e manoscritti che si trovavano nell'abitazione degli Anzoletti a Milano.

Descrizione: Il fondo comprende un epistolario contenente lettere provenienti da centinaia di corrispondenti trentini e del Regno, letterati, storici, filosofi, ecclesiastici, talvolta accompagnate dalle minute delle risposte di Luisa. A questa documentazione manca il materiale perduto per vicende di guerra o distrutto intenzionalmente dalla stessa Anzoletti.
Completano il fondo le opere poetiche e in prosa, gli appunti, gli scritti che la riguardano, i documenti sull'attività di beneficenza svolta a Milano e un interessante album fotografico.

DESCRIZIONE:
1. Carteggio
- 1886-1919, corrispondenza con 19 personaggi diversi: BCT1-3011
- 1891-1925, corrispondenza con più di 300 personaggi diversi, divisa in faldoni ordinati alfabeticamente per corrispondente:
Lett. A: BCT1-5444-5444 bis
Lett. B: BCT1-5445
Lett. C-D: BCT1-5446
Lett. D-F: BCT1-5447
Lett. G-I: BCT1-5448
Lett. L-M: BCT1-5449
Lett. N-P: BCT1-5450
Lett. R-S: BCT1-5451
Lett. T-Z: BCT1-5452
- Supplemento alla corrispondenza con più di 150 corrispondenti diversi, divisa in faldoni ordinati alfabeticamente per corrispondente. Dotata di indice alfabetico delle lettere con indicazioni di data, provenienza e argomento (BCT1-5456/1)
Lett. A-E: BCT1-5456/2
Lett. F-P: BCT1-5457
Lett. R-Z: BCT1-5458
- Molte lettere non ordinate: BCT1-5567/2, BCT1-5567/8, BCT1-5567/12-18

2. Materiali diversi
- Album fotografico: BCT1-5462
- Articoli e giornali riguardanti la guerra 1914-1918: BCT1-5461/3
- Articoli e opuscoli su Luisa Anzoletti: BCT1-5567/3
- Articoli raccolti da Luisa Anzoletti su argomenti vari: BCT1-5461/2, BCT1-5567/9
- Articoli sul problema della donna raccolti da Luisa Anzoletti: BCT1-5460/5
- Documenti sull'attività di beneficenza milanese: BCT1-5460/4
- 1907-1909, lettere e atti relativi all'attività svolta quale consigliere delegato del Consiglio degli orfanotrofi e del Pio albergo Trivulzio di Milano: BCT1-5567/7
- Notizie di cronaca raccolte da Luisa Anzoletti: BCT1-5461/1
- Scritti di amici di Luisa Anzoletti: BCT1-5461/4
- Scritti su Luisa Anzoletti: BCT1-5461/5

3. Scritti
- Appunti e scritti poetici: BCT1-5567/4, 5567/8
- La congiura di Milano, tragedia in 5 atti: BCT1-5567/6
- Memorie e altri scritti: BCT1-5567/19
- Pensieri: BCT1-5567/1
- Poesie e prose: BCT1-5460/1-3
- Recensioni, poesie, racconti, appunti: BCT1-5459/1-3
- Scritti filosofici e letterari: BCT1-5567/5

4. La Biblioteca
La biblioteca, attualmente smembrata e collocata in posizioni diverse nei fondi della Biblioteca comunale, comprende 2579 volumi, 763 opuscoli e 6 carte geografiche.


Ordinamento: Una prima inventariazione dei materiali è ascrivibile a Lamberto Cesarini Sforza nel 1929, il quale si è occupato dell'ordinamento di gran parte del carteggio, organizzato per mittenti in ordine alfabetico. I restanti materiali sono stati inseriti nel fondo manoscritti e poi descritti da Aldo Chemelli tra gli anni 1979 e 1983.
Non si ravvisano criteri archivistici di ordinamento. I materiali sono stati raggruppati in faldoni, approssimativamente organizzati per materia e collocati in sezioni non contigue del Fondo Manoscritti. Solo parte del carteggio, seppur suddiviso in diverse sezioni, è organizzato in ordine alfabetico per corrispondenti.

Informazioni sulla numerazione: Il fondo è numerato nella sezione con prefisso BCT1 secondo la seguente sequenza non consecutiva: 3011; 5444-5452; 5456-5462; 5467.

Strumenti di ricerca:
Guida ai fondi archivistici della Biblioteca comunale di Trento: persone
Inventario del fondo manoscritti della Biblioteca comunale di Trento
Guida ai fondi archivistici del fondo Manoscritti della Biblioteca comunale di Trento: persone

Siti web:
Biblioteca Comunale di Trento

Strumenti di ricerca interni al fondo: - Inventario del fondo manoscritti della Biblioteca comunale di Trento (ms., consultabile su fotocopie in sede)

La documentazione è stata prodotta da:
Anzoletti Luisa

La documentazione è conservata da:
Comune di Trento. Biblioteca comunale


Bibliografia:
L. CESARINI SFORZA, La Biblioteca comunale di Trento nel 1929, in "Studi Trentini di Scienze Storiche", XI (1930), pp. 64-65
S. GROFF, Donne trentine fra Otto e Novecento nei fondi della Biblioteca comunale di Trento, in La memoria femminile negli archivi del Trentino-Alto Adige. Seconda giornata di studio per la valorizzazione del patrimonio archivistico del Trentino-Alto Adige, a cura di G. FOGLIARDI - M. GARBARI, supplemento a "Studi Trentini di Scienze Storiche", LXXXVII, 2 (2008), pp. 367-372

Redazione e revisione:
Cagol Franco, raccolta delle informazioni
Fogliardi Giovanna, 2015/09/29, supervisione della scheda
Groff Silvano, 2008/06/30, raccolta delle informazioni
Tamanini Michela, 2015/09/04, prima redazione

Modalità di consultazione:
Il fondo è consultabile.
La consultazione del materiale è regolata dall'art. 9 del Regolamento della Biblioteca e dell'Archivio storico del Comune di Trento, mentre l'art. 16 stabilisce modalità e limiti della fotoriproduzione (fotografia e ripresa digitale, microfilm).


icona top