Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Linaker Arturo

fondo

Estremi cronologici: 1928 lug. 1 - 1932

Consistenza: Unità 2: Scatole 2

Storia archivistica: Le carte di Arturo Linaker (1856-1932), di carattere eterogeneo, sono riportabili all'attività da lui svolta per costituire l' "Ente per la prosecuzione del Vocabolario", che doveva avere il fine, come dice il nome stesso, di continuare la tradizionale compilazione del "Vocabolario" dell'Accademia, dopo l'interruzione dei lavori avvenuta nel 1923. I manoscritti, dattiloscritti, il carteggio, i volumi e gli articoli di giornale sono stati donati alla Crusca in una data ignota, e riordinati nel corso degli anni '70 da Severina Parodi, che li collocò nelle scatole dove sono tuttora conservati. Altre carte consistenti in 9 cassette di documentazione eterogenea sono conservate presso la Biblioteca nazionale centrale di Firenze (Fondo Arturo Linaker), schedato in SIUSA.

Descrizione: - Corrispondenza: nella scatola 583: Agenda intestata "Crusca e Vocabolario" (contiene anche tre lettere di Isidoro Del Lungo); inserto intestato "Carteggio" che contiene minute di Linaker a vari, lettere di Guglielmo Volpi a Linaker, lettere di Giacomo Lumbroso a Linaker, lettere dattiloscritte di Bacci a Linaker, busta con appunti vari, inserto intestato "Carteggio personale fu il prof. Linaker [...] circa la erezione in Ente Morale". Nella scatola 584: inserto intestato "Corrispondenza varia da ordinare".
- Atti e documenti: nella scatola 583: inserto intestato "Statuto dell'Ente per la continuazione del Vocabolario"; inserto intestato "Ente per la continuazione del Vocabolario. Relazioni. Piano finanziario"; inserto intestato "Norme per la compilazione"; inserto intestato "La Costituzione dell'Accademia. Il Decreto del 1923. Un articolo sopra la continuazione del Vocabolario"; inserto intestato "Ente Vocabolario e Crusca". Nella scatola 584: I manoscritti della Biblioteca Moreniana; L'Ente per la continuazione del Vocabolario; Atti dell'Accademia della Crusca, 1928; Atti dell'Accademia della Crusca, 1922; Rapporto accademico (1919-1920); "Pel Vocabolario della Crusca"; I. Del Lungo, "La Crusca e il suo Vocabolario", Roma, 1923; Prefazione agli "Studi di Filologia Italiana", vol. I.
- Ritagli di giornali: nella scatola 583, inserto non intestato ma contenente giornali con articoli circa la continuazione del "Vocabolario".

Ordinamento: I documenti sono ordinati ma senza seguire un criterio cronologico, e conservati in due scatole moderne di cartone rosso (n. 583 e n. 584), collocate nell'armadio V.

La documentazione è stata prodotta da:
Linaker Arturo

La documentazione è conservata da:
Accademia della Crusca


Bibliografia:
"Accademia della Crusca. Guida all'Archivio", a cura di E. Benucci e M. Poggi, Firenze, Accademia della crusca, 2007, pp. 65-66.

Redazione e revisione:
Capannelli Emilio, revisione
Morotti Laura, 2015/09, revisione
Rivalta Benedetta, 2015/08, prima redazione

Modalità di consultazione:
Accessibile negli orari di apertura dell'Accademia.


icona top