Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Anile Antonino

fondo

Estremi cronologici: 1905 - 1969

Consistenza: Unità 9: bb. 9

Storia archivistica: Il fondo è stato donato all'Istituto Luigi Sturzo nel 1999 dalla professoressa Anna Galati, figlia di Vito G. Galati, insieme al più consistente archivio Galati.
L'archivio di Antonino Anile nasce dalla raccolta documentaria che Vito Giuseppe Galati curò nell'intento di studiare le carte dell'amico, per elaborare su di lui una biografia poi pubbicata nel 1952 con il titolo "Antonino Anile". E' presente documentazione relativa a Galati o alla signora Maria Pekle, vedova dell'Anile. Si potrebbe quindi ritenere che questi documenti, dato anche il loro carattere eterogeneo, costituiscano un'appendice del più grande archivio Galati. Il 31 gennaio del 2000, la Soprintendenza archivistica per il Lazio ha riconosciuto nel fondo un'interessante testimonianza storica da valorizzare e rendere accessibile all'utenza.

Descrizione: Nell'ambito della serie "Corrispondenza" sono comprese le lettere che Anile scrisse a letterati, editori e amici. Seguono lettere e telegrammi relativi alla commemorazione di Anile inviati a Galati, membro del Comitato organizzativo costituitosi per l'occasione; lettere tra Maria Pekle Anile e Galati e corrispondenza varia. A questa stessa serie appartengono anche alcune fotografie di Anile e di Sturzo, perché sono pervenute come allegati di lettere ricevute da Galati nel 1951. La Serie "Scritti: opere, appunti e articoli" comprende la parte più significativa della documentazione, cioè i manoscritti e i dattiloscritti delle poesie, dei pensieri e degli studi di Anile, sulla psicologia, sulla natura umana e altro, per lo più contenuti in quaderni e fogli sparsi. L'opera inedita di Anile è contenuta in una cartella in fotocopie e in originale, pronta per la pubblicazione. Le carte sono accompagnate da una lettera del figlio di Galati, Domenico, al professor Carlo Bo, in cui si spiega brevemente il lavoro di trascrizione e edizione critica dei testi di Antonino Anile. Sono stati definiti "Scritti di Anile" anche gli articoli pubblicati su vari giornali.
La Serie "Appunti e articoli: scritti su Antonino Anile" consta di una sezione in cui è stata raccolta tutta la stampa relativa alla figura di Anile, sotto il profilo istituzionale e letterario. Una seconda sezione invece riunisce documentazione più eterogenea, data da corrispondenza dell'onorevole Galati con Maria Pekle Anile e appunti, bozze e resoconto del discorso pronunciato da Galati a Pizzo in occasione della commemorazione del poeta a vent'anni dalla sua morte (30 dicembre 1962). Nel fondo si trova anche stampa varia, non riguardante Anile, e alcune delle opere pubblicate di Galati. Infine sono stati raccolti in due fascicoli distinti alcuni articoli di Igino Giordani e Georges Goyau, e altri di Luigi Sturzo pubblicati sul «Giornale d'Italia». Alla serie appartengono anche alcune opere di Galati.

Ordinamento: Dopo la loro schedatura e analisi, le carte sono state suddivise in quattro serie:
1) corrispondenza e fotografie;
2) scritti (categoria in cui sono stati compresi anche gli articoli a stampa) prodotti da Antonino Anile;
3) scritti su Antonino Anile;
4) stampa varia e opere di V. G. Galati.
Nell'individuazione delle serie, si è tenuto conto innanzitutto del contenuto del documento e quindi della sua tipologia. Così facendo, si è cercato di organizzare le carte nel modo più ordinato e coerente possibile, unendo, ad esempio, nella serie "Scritti di Anile" sia i manoscritti che gli articoli. Quando il materiale era già contenuto in un fascicolo originario, il condizionamento è consistito semplicemente nel ricoprire la vecchia cartella, più o meno danneggiata, con una nuova.

Strumenti di ricerca:
Norma Francalanci, Anile Antonino. Inventario dell'archivio

Siti web:
Istituto Luigi Sturzo

La documentazione è stata prodotta da:
Anile Antonino
Galati Vito Giuseppe

La documentazione è conservata da:
Istituto Luigi Sturzo


Redazione e revisione:
Ortu Beatrice, 2016/02/15, prima redazione

Modalità di consultazione:
Consultabile su appuntamento


icona top