Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Moro Aldo

fondo

Estremi cronologici: 1940 - 2008

Note alla datazione: La documentazione successiva alla morte di Aldo Moro comprende le testimonianze di solidarietà ricevute e conservate dai familiari dello statista

Consistenza: Unità 313: bb. 313

Storia archivistica: Il fondo riconosciuto di notevole interesse storico dalla Soprintendenza archivistica per il Lazio nel 2012 , è stato depositato presso il Centro documentazione tra il 2011 e il 2014.

Descrizione: Il fondo è suddiviso in cinque sezioni: la I "Politica" (1940-1978) conserva in 159 buste carteggi istituzionali, privati, materiale sull'Assemblea Costituente, carte del Ministero degli affari esteri e documenti relativi ai periodi in cui Aldo Moro fu Presidente del Consiglio dei ministri e del Consiglio nazionale Dc; la sezione II "Fotografie", circa 13.000 unità, testimonia la vita familiare e istituzionale dello statista fra gli anni Cinquanta e Settanta; la III "Rassegna stampa", curata dalla segreteria personale di Moro, nella quale si sedimenta, in circa 100 buste, l'attività politica in qualità di Presidente del Consiglio, ministro e membro della Democrazia cristiana dal 1959 al 1978. La IV "Carteggio di solidarietà" comprende lettere e telegrammi ricevuti dai familiari durante i giorni del rapimento e dopo la morte di Aldo Moro, fino agli anni 2000; la V "Materiali audiovisivi" (anni 1940-1978), 100 unità attualmente in fase di restauro.

Siti web:
Archivio Flamigni

Documentazione collegata:
Moro Aldo, La documentazione, prodotta nel corso della sua attività politica, riguarda gli anni 1953-1978 ed è contenuta in bb. 218. Conservata presso: Archivio centrale dello Stato
Caso Moro in Raccolte speciali - Direttive della Presidenza del Consiglio dei ministri, La documentazione riguardante le indagini successive al sequestro e all'uccisione di Aldo Moro e della sua scorta, è stata prodotta da diverse istituzioni: Presidenza del Consiglio dei ministri - Dipartimento informazione e sicurezza, Comando generale dei carabinieri, Ministero dell'interno - Gabinetto. E' stata versata in seguito alle direttive della PCM 2008 e 2014. Conservata presso: Archivio centrale dello Stato

La documentazione è stata prodotta da:
Moro Aldo

La documentazione è conservata da:
Centro documentazione archivio Flamigni onlus


Redazione e revisione:
Di Simone Mariapina, 2016/03/25, revisione
Stazzi Valentina, 2016/03/11, prima redazione


icona top