Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

8 brigata Garibaldi Romagna

fondo

Estremi cronologici: 1944 gen. 11 - 1944 nov. 30

Note alla datazione: con docc. dal 1940 e fino al 1958

Consistenza: Unità 129: fascc. 117 in bb. 12

Storia archivistica: Dopo lo scioglimento dell'8 brigata Garibaldi Romagna il suo archivio venne conservato dall'ex comandante Ilario Tabarri (alias Pietro).
Successivamente alla sua scomparsa, nel 1978 la vedova e i membri superstiti del comando della formazione hanno donato la documentazione all'Istituto storico della Resistenza di Forlì che nel 1980 ha affidato a Dino Mengozzi l'incarico di riordinare e descrivere dettagliatamente l'archivio.
Con provvedimento n. 45 del 28 ottobre 2014 il complesso è stato dichiarato di interesse storico particolarmente importante dalla Soprintendenza archivistica dell'Emilia-Romagna.

Descrizione: Il fondo si compone di circolari, bollettini militari e informativi, rapporti di attività, ordini, lettere e proclami del Comando generale delle brigate Garibaldi, del Comando unico militare Emilia Romagna, del Comando, dei battaglioni e dei distaccamenti della Brigata; di biografie individuali dei partigiani; di relazioni su partigiani morti, feriti e dispersi; di inchieste, testimonianze e diari di vita partigiana; di carte geografiche; di bilanci e varia documentazione amministrativo-contabile.
La documentazione del periodo compreso tra la costituzione della Brigata nel dicembre 1943 e il grande rastrellamento condotto ai suoi danni dalle forze armate tedesche nell'aprile 1944 è andata in gran parte distrutta. Il fondo conserva dunque principalmente documenti datati tra maggio e novembre 1944, riconducibili ossia ai mesi che vanno dalla ricomposizione allo scioglimento della formazione, oltre a materiale raccolto dopo il termine della guerra di liberazione.

Ordinamento: L'attuale ordinamento si deve in parte all'ex comandante della brigata Ilario Tabarri e in parte a Dino Mengozzi, il quale - dopo l'acquisizione dell'archivio da parte dell'Istituto storico della Resistenza di Forlì - ha provveduto alla suddivisione del materiale in serie sulla base di diversi criteri: le prime tre serie aggregano i documenti emanati rispettivamente dal Comando generale, dal Comando regionale e dal Comando di brigata; la quarta e la quinta serie raccolgono invece le carte relative alle operazioni condotte nelle due diverse zone di attività della Brigata; la sesta e la settima serie rispecchiano l'attività dei due uffici nei quali si articolava la Brigata: il servizio sanitario e il servizio informazioni; le ultime serie sono infine costituite da materiale di natura omogenea come ad esempio biografie, inchieste, carte geografiche e relazioni. La struttura del fondo risulta così essere la seguente:

- Comando generale delle Brigate Garibaldi (1 b. con 7 fascc.);
- Comando militare unico Emilia Romagna (1 b. con 7 fascc.);
- Comando dell'8 brigata Garibaldi Romagna (1 b. con 21 fascc.);
- Rapporti dei battaglioni e dei distaccamenti della I zona (1 b. con 25 fascc.);
- Rapporti dei battaglioni e dei distaccamenti della II zona (1 b. con 12 fascc.);
- Amministrazione e servizio sanitario (1 b. con 12 fascc.);
- Servizio informazioni militari (1 b. con 5 fascc.);
- Biografie e relazioni (1 b. con 3 fascc.);
- Inchieste, testimonianze, diari (1 b. con 6 fascc.);
- Carte geografiche (1 b. con 4 fascc.);
- Carte geografiche d'Italia (1 b. con 8 fascc.);
- Relazioni sull'attività partigiana nel Forlivese (1 b. con 7 fascc.).

Informazioni sulla numerazione: Le unità che costituiscono il fondo sono numerate secondo il principio della "serie chiusa", pertanto il numero delle buste va da 1 a 12 e il numero dei fascicoli da 1 a 117. Oltre al numero di ordinamento i fascicoli presentano anche un numero di posizione fisica che riparte da 1 all'interno di ciascuna busta.

Strumenti di ricerca:
Vladimiro Flamigni, Inventario sommario dell'archivio dell'8 brigata Garibaldi Romagna
Dino Mengozzi, Inventario analitico dell'archivio dell'8 brigata Garibaldi Romagna

La documentazione è stata prodotta da:
8 brigata Garibaldi Romagna

La documentazione è conservata da:
Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Forlì-Cesena


Redazione e revisione:
Alongi Salvatore, 2017/04/20, prima redazione
Caniatti Giovanna, 2018/02/17, supervisione della scheda


icona top