Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Maetzke Guglielmo

fondo

Estremi cronologici: 1911 - 1987

Note alla datazione: con alcune carte sciolte sette-ottocentesche

Consistenza: Unità 17: Bb. 17

Storia archivistica: Il materiale cartaceo e fotografico di cui si compone il fondo è stato donato dallo stesso Guglielmo Maetzke alla Soprintendenza Archeologia della Toscana in diverse occasioni tra il 2001 e il 2007. Durante i lavori di riorganizzazione dell'archivio storico dell'ente, nel 2014, è stato realizzato il riordino per fascicoli di tutto il materiale ed è stata predisposta la collocazione di alcuni disegni e rilievi nell'archivio disegni della stessa Soprintendenza per ragioni conservative; di tale spostamento viene data opportuna segnalazione nei fascicoli relativi del fondo.

Descrizione: Il fondo si compone per lo più di resoconti e appunti di scavi archeologici, corredati da fotografie e cartine geografiche. Sono inoltre presenti numerosi documenti amministrativi, progetti e studi dattiloscritti, articoli di giornali e corrispondenza varia. La suddivisione dei fascicoli segue i vari progetti di lavoro della lunga e diversificata attività professionale di Guglielmo Maetzke ed è stata infatti da lui predisposta.
- Biblioteca: durante il riordino dei documenti d'archivio sono stati estrapolati i numerosi estratti e volumi di Guglielmo Maetzke o di altri studiosi, facenti parte del lascito dello stesso autore, e in seguito raccolti nella Biblioteca della Soprintendenza archeologia della Toscana (adesso presso la Biblioteca del Museo Archeologico Nazionale di Firenze), con relativo elenco.

Ordinamento: per oggetto ovvero argomento di studio o di lavoro dello stesso Guglielmo Maetzke

Informazioni sulla numerazione: Le buste sono numerate in parte a lapis (1-8) e in parte con etichetta dattiloscritta (9-17).
I fascicoli all'interno delle buste sono tutti numerati a lapis, con numerazione progressiva che riparte da 1 per ogni busta, tranne l'ultima, la 17, i cui fascicoli non sono numerati

Strumenti di ricerca:
Cristina Chelini, Giulia Pagliacci, Massimo Tarantini, Fondo Guglielmo Maetzke. Indice dei fascicoli

La documentazione è stata prodotta da:
Maetzke Guglielmo

La documentazione è conservata da:
Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato


Redazione e revisione:
Baggio Silvia, 2017/08, supervisione della scheda
Gentile Carlotta, 2017/07, prima redazione
Morotti Laura, 2017/11, revisione

Modalità di consultazione:
Il fondo è liberamente accessibile previo appuntamento telefonico con la Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato


icona top