Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Bianciardi Luciano

fondo

Estremi cronologici: 1933 - 2010

Storia archivistica: Il fondo è costituito da materiali di e su Luciano Bianciardi ed è una raccolta documentaria, interamente realizzata dalla Fondazione omonima, nata nel 1993. I libri e le riviste sono stati in gran parte acquistati ricorrendo al mercato antiquario, in piccola misura sono donazioni di parenti, amici, conoscenti e appassionati dell'autore.
Tali materiali sono generalmente in originale, ma laddove la ricerca non avesse ancora conseguito risultati sono state procurate riproduzione in fotocopia. Sono presenti interventi su Bianciardi, sia in periodici che in volume, la quasi totalità degli interventi dell'autore in periodici, le diverse edizioni e le ristampe delle sue opere, molte delle opere di Bianciardi tradotte in altre lingue, le opere da lui tradotte e l'edizione in lingua originale di queste ultime.
È presente una sezione di carte e lettere (molte delle quali in fotocopia), raccolte dalla famiglia, dai corrispondenti e dall'Archivio di Stato di Bari, fondo Laterza. È quasi sempre presente anche tutta la documentazione (essenzialmente corrispondenza) relativa alle varie donazioni e acquisizioni.
Del fondo fanno parte anche una piccola serie di materiali fotografici e numerosi materiali audiovisivi. I documenti fotografici e filmici sono quasi tutti in copia, prevalentemente provenienti dalla videoteca Rai, mentre quelli posseduti in originale e tutti i documenti sonori (essenzialmente una raccolta di testimonianze sullo scrittore, documentari e registrazioni di convegni e seminari) sono stati prodotti dalla Fondazione.

Descrizione: Corrispondenza:
Lettere di Bianciardi:
1. a Acquarone, Mario. Cartolina illustrata Grosseto, 29 dicembre 1969.
2. a Barbone, Donato. 11 lettere: Milano, 20 febbraio 1956 - Milano, 2 settembre 1957.
3. a Bartoletti, Argentina. Milano 1961(?).] originale
4. a Bianchi Bandinelli, Giulio. Milano, 1 settembre 1963.
5. a Bianciardi, Laura. 18 lettere: Stia, 26 febbraio 1943 - 14 dicembre 1962.
6. a Brunet, Jacqueline. 8 lettere: 10 giugno 1963 - 12 gennaio 1966
7. a Calabi, Cin. Rapallo, 9 ottobre 1969. Fotocopia.
8. a Cavallini, Furio. 4 lettere : Milano, 22 dicembre 1962 - Grosseto, 27 febbraio
1970 (fotocopia).
9. a Cecchi, Ottavio. 11 lettere: Milano, 11 giugno 1956 - 25 novembre 1957.
10. a Cederna, Camilla. Telegramma per vicenda Pinelli .
11. a Codino, Fausto. Milano, 29 gennaio 1955.
12. a Graziella (?). Foggia, 22 luglio 1943.
13. a Guerrini, Giuseppe. 7 lettere: Grosseto, dicembre 1952(?) - Milano, 23 novembre
1962.
14. a Guidi, Adele. 67 lettere: Brindisi, 26 aprile 1945 - Rapallo, 19 agosto 1970.
15. a Laterza, Vito. 3 lettere: Grosseto, 7 giugno 1954 - Milano, 16 aprile 1956.
16. a Lenzi, Wladimiro. Milano, autunno 1954(?).
17. a Mazzolai, Aldo. 2 lettere: Milano, 28 marzo 1956 - Milano, 17 aprile 1956.
18. a Mazzoncini, Tullio. 38 lettere: Rapallo, 7 ottobre 1967 - Rapallo, 6 gennaio 1970.
19. a Millo, Achille. 2 lettere: Milano, 5 novembre 1963 - Milano, 9 settembre 1964
(fotocopia).
20. a Rabiti, Galardino. 3 lettere: Milano, 9 novembre 1962 - febbraio 1964 (?).
21. a Remo (?). Rapallo, 10 settembre 1969. Fotocopia.
22. a Servi, Silvia. 2 lettere : Rapallo, 20 luglio 1965 - Sant'Anna, 15 settembre 1965
(fotocopia).
23. a Vaime, Enrico. 6 lettere: Sant'Anna 5 luglio 1965 - primi di settembre 1969.
24. a Zagabria ( ?). Senza data e luogo. Fotocopia.

Lettere a Bianciardi:
1. di Barbone, Donato. 13 lettere: Bari, 8 febbraio 1956 - Bari (?)., 3 luglio 1957.
2. di Brandt, Dorothy M. Walton, New York, senza data.
3. di Calabi, Cin. Milano, 1 ottobre 1969. Fotocopia.
4. di Castellaneta, Carlo. Milano, 22 aprile 1969.
5. di Cecchi, Ottavio. 15 copialettere: Firenze, 1 giugno 1956 - s.l. 20 novembre 1957.
6. di Codino, Fausto. 3 lettere: Bari(?), 21 maggio 1954 - Bari(?), 1 febbraio 1955.
7. di de Franceschi, Ilo. Parigi, 27 maggio 1969.
8. di Eco, Umberto. Milano, 14 febbraio 1966 (fotocopia).
9. di Feltrinelli Giangiacomo. Milano, 9 giugno 1969 (fotocopia).
10. di Laterza, Vito. 3 lettere: Bari(?), 1 giugno 1954 - Bari(?), 13 aprile 1956.
11. di Rabiti, Galardino. 2 lettere: s.d. e s.l. - Grosseto, 16 febbraio 1964.
12. di Servi, Silvia. Milano, 9 settembre 1965. Fotocopia.
13. di Silori, Luigi. Milano, 10 dicembre 1964.

Nel corso degli anni sono state acquisite numerose lettere ancora da inventariare; è stata per esempio arricchita di alcuni pezzi la serie costituita dal carteggio fra Bianciardi, Cassola e gli editori Laterza, riguardante la realizzazione e la pubblicazione dell’opera “I minatori della Maremma”, che, tra lettere, cartoline e biglietti (scambiati fra Bianciardi, Carlo Cassola, Donato Barbone, Fausto Codino e Giuseppe e Vito Laterza), consta adesso di oltre cento pezzi.
Sono state acquisite alcune lettere originali (di corrispondenze iniziate nel periodo in cui Bianciardi era direttore della biblioteca Chelliana di Grosseto) scambiate fra Bianciardi, Dante Isella e Aladino Vitali (poi direttore della Biblioteca Chelliana) fra il 1950 e il 1955, fra Luciano Bianciardi, Paul Oskar Kristeller e Aladino Vitali fra il 1954 e il 1955 e fra Luciano Bianciardi, Lidia Croce e Aladino Vitali nel 1965.
Il fondo è stato arricchito inoltre con un fascicolo di circa trenta lettere (a cui sono allegati documenti legali), proveniente dagli archivi Bompiani, relative agli accordi per la pubblicazione de “La vita agra”, scambiate dal 1962 al 1967 fra Luciano Bianciardi, Valentino Bompiani, Giorgio Jarach, Giancarlo Bonacina, Paolo Lecaldano, Massimo Pini per Sugar Editore e Franco Bichisao della Rizzoli.
Infine sono state acquisite due lettere scritte da Bianciardi risalenti al periodo della guerra (1943-45), una ventina di lettere scambiate fra la madre di Bianciardi, Adele Guidi, e Ermenegildo Saglio fra il 1972 e il 1977 e il carteggio risalente al 1971-1976 fra gli eredi di Bianciardi e le case editrici Rizzoli, Bompiani, Feltrinelli, Bietti, L.E.A. riguardante la questione dei diritti relativi alle opere dello scrittore.
Atti e documenti
Il fondo presenta molti documenti personali di Bianciardi (quasi tutti in copia) fra cui l’atto di nascita, lo stato di famiglia, materiali universitari – per esempio la nomina di Bianciardi come rappresentante degli studenti ad un convegno, firmata da Luigi Russo – il diploma di laurea e diversa documentazione relativa a questioni militari, alle prime supplenze come insegnante (fine anni’40 - inizio ‘50) e alla carriera di Bianciardi nella Biblioteca Chelliana, dalla nomina provvisoria come esperto di biblioteca del 1948 alle dimissioni del 1954 (tali documenti fanno parte delle donazioni di Irene Gambacorti e Maria Jatosti); riguardo all’attività di Bianciardi direttore della Chelliana è conservata anche la copia di un dattiloscritto relativo agli acquisti per la biblioteca circolante del 18 luglio 1951.
È presente inoltre copia della sentenza di assoluzione del Tribunale di Varese del 21.XI.1966 riguardo alla causa penale contro Luciano Bianciardi ed altri, imputati di offesa al pudore e vilipendio alla religione; fra i documenti originali è invece presente il diploma dell’”Accademia degli Informi” conferito a Bianciardi nel 1969.

Manoscritti e dattiloscritti:
1. Due temi, uno dei quali datato 19 febbraio 1932.
2. "Come una grande famiglia", testo ciclostilato della Radiocommedia scritta con Enrico
Vaime.
3. Dattiloscritto originale di "Aprire il fuoco".
4. “I microcantanti”, articolo sulla musica leggera, 1965(?).
5. Due dattiloscritti di Bianciardi con presentazioni di mostre di Furio Cavallini (fotocopia).
6. Biglietto manoscritto di O. Foraboschi a Furio Cavallini in cui si parla di Bianciardi (fotocopia).
7. “Il problema del conoscere nel pensiero di John Dewey”, dattiloscritto originale
Sono presenti inoltre numerose pagine dattiloscritte sparse, di articoli e racconti (“A Mosca con mio figlio”, “Vita in Maremma”, “La scoperta dell’America”, “Il traduttore”, “Adorno”).

Diari, agende e taccuini:
1. Quaderno intestato "Luciano Bianciardi. Scuola Normale Superiore. Classe reduci", con appunti su Verga e Leopardi.
2. Quaderno intestato "Costruzione e Critica. John Dewey. Scuola Normale Superiore. Classe Lettere". Probabile traduzione da Dewey.
3. Quaderno intestato "Note bibliografiche". Trasformato in agenda, con indicazioni bibliografiche di testi inglesi.
4. Quaderno intestato "Brogliaccio". Minimi appunti su partite di calcio. (1970-71?).
5. Porzione di tre fotocopie di agenda del 1963, con annotazioni su incassi.
6. Quaderno con appunti diaristici. Marzo 1940 - dicembre 1942.
7. Quaderno con appunti diaristici del 1944.
8. Quaderno con appunti diaristici. Forlì, luglio 1945 - 1946(?).
9 Quaderno intestato "Luciano Bianciardi. Scuola Normale Superiore. Classe reduci", appunti su Luigi Russo e Giovanni Verga.

Materiali preparatori:
Sono presenti numerosi appunti e materiali preparatori prodotti da Luciano Bianciardi fra cui:
"Motivi poetici leopardiani". 4 pagine manoscritte.
"Motivi della poesia del Foscolo". 13 pagine manoscritte.
"Motivi della poesia del Carducci". 4 pagine manoscritte.
"Caratteri e figure del Risorgimento". 6 pagine manoscritte.

Sono stati donati dall’autrice alla Fondazione tutti i materiali preparatori del volume di Irene Gambacorti, “Luciano Bianciardi. Bibliografia 1948-1988”, Firenze, SEF Editrice, 2001.

Testi di conferenze, Lezioni, Discorsi:
Sono presenti le trascrizioni di diversi interventi di Bianciardi fra cui quello al dibattito Rai del 1963 “La cultura come bene di consumo” (con la partecipazione di Luciano Bianciardi, Libero Bigiaretti, Franco Ferrarotti e Geno Pampaloni.)

Raccolta di materiale bibliografico, giornali, riviste:
È presente un consistente fondo librario, frutto di una raccolta costituita nel corso degli anni, che è scopo della Fondazione incrementare ulteriormente. I dati di seguito riportati si riferiscono anche alle diverse edizioni di una medesima opera; le opere in volume sono quasi tutte originali, mentre i periodici sono, spesso, in fotocopia:
1. 52 opere di Bianciardi in volume
2. 40 opere con interventi di Bianciardi in volume (spesso in fotocopia)
3. 120 opere tradotte da Bianciardi in volume
4. circa 850 articoli di Bianciardi in periodici
5. 80 opere su Bianciardi in volume
6. oltre 1100 articoli su Bianciardi in periodici
7. 65 tesi di laurea su Bianciardi (e un fascicolo contenente numerosi studi e tesine).
All’interno del fondo è conservato un fascicolo contenente materiali originali relativi alle attività dei Cineclub toscani (in particolare Grosseto, Livorno, Massa, Pisa e Sarzana) negli anni 1949-1951, costituito da programmi, locandine, opuscoli e recensioni di film; sono presenti anche diversi numeri dei periodici “Circoli del cinema” e “Cineclub” (1949-1951).

Sono presenti inoltre molti fascicoli contenenti copia dei materiali d’epoca su alcune delle pubblicazioni di Bianciardi:
 Fascicolo con corrispondenza, locandine e recensioni su “La vita agra”, per la presentazione volume, la promozione editoriale e la pubblicità in occasione dell’uscita del film omonimo (1962-1964).
 Fascicolo con corrispondenza, locandine e recensioni su “La battaglia soda” per la presentazione del volume e la promozione editoriale (1964).
 Fascicolo con corrispondenza, locandine e recensioni su “Aprire il fuoco” per la presentazione del volume e la promozione editoriale (1969).

È presente un fascicolo con indicazioni relative a materiali Rai (radio e tv) degli anni 1962-1972 riguardanti programmi e servizi di e su Luciano Bianciardi e sue opere (Raiteche), nonché un fascicolo con materiali Rai (radio e tv) degli anni ‘90 relativo a programmi e servizi di e su Luciano Bianciardi contenente anche informazioni su citazioni di opere, iniziative e passaggi televisivi del film “La vita agra” (Raiteche).

Materiale grafico e iconografico:
Fotografie:
1. Riproduzione di una foto b/n con L.B., Tullio Mazzoncini, Tolomeo Faccendi. Fine anni ’40 (?)
2. Riproduzione di una foto b/n con L.B., Tullio Mazzoncini, Tolomeo Faccendi. Fine anni ’40 (?)
3. Riproduzione di una foto b/n con L.B. e gruppo di ragazzi liceali (III?). 1942 (?)
4. Riproduzione di una foto b/n con L.B. con la sua classe ginnasiale III B. 1942 (?)
5. Riproduzione di una foto b/n con L.B. e gruppo di amici a Grosseto. Ottobre 1946.
6. 2 riproduzioni di foto b/n con L.B. a Viareggio. Agosto 1954.
7. Foto b/n con L.B. e Maria Jatosti a Pisa. Estate 1955.
8. 18 foto, prevalentemente b/n, con L.B. insieme a familiari e amici. 1955 (?) - 1970 (?).
9. Foto di Giuseppe Palmas b/n con L.B. a Cesenatico. 26 agosto 1971.
10. 5 foto di Giuseppe Palmas con L.B., Leo Chiosso e Arnoldo Foà a Cesenatico. 26 agosto 1971.

Documenti su supporti "avanzati":
Fanno parte del fondo numerosi nastri magnetici video (Betacam e VHS) fra cui:
 film tratti da opere di Bianciardi
 documentari e servizi televisivi con la partecipazione di Bianciardi
 documentari e servizi televisivi su Bianciardi o su convegni, conferenze e altre iniziative riguardanti lo scrittore
 testimonianze orali di amici e conoscenti di Bianciardi.
Sono presenti numerosi nastri magnetici audio comprendenti:
 servizi radiofonici su Bianciardi e iniziative che lo riguardano
 registrazioni di convegni, conferenze e altre iniziative su Bianciardi
 testimonianze orali di amici e conoscenti di Bianciardi.


Ordinamento: Il fondo non è ancora stato schedato. Dell'edito e del materiale visivo esiste un inventario d'ingresso recante per ciascun documento i dati bibliografici essenziali, la provenienza, l'eventuale costo e la data d'entrata. L'inventario, manoscritto su supporto cartaceo, è ordinato secondo la successione cronologica d'entrata e segnala la distinzione tra originali e fotocopie. Dell'inedito, invece, non esiste un unico inventario. Per ciascuna cartella delle donazioni viene redatto un elenco del materiale con la data di entrata e la descrizione essenziale di ciascun documento.

La documentazione è stata prodotta da:
Bianciardi Luciano

La documentazione è conservata da:
Fondazione Luciano Bianciardi


Bibliografia:
"La nascita dei 'Minatori della Maremma'. Il carteggio Bianciardi - Cassola - Laterza e altri scritti", a cura di V. Abati, Firenze, Giunti, 1998 ("Quaderni della Fondazione Luciano Bianciardi", n. 5)

Redazione e revisione:
Capannelli Emilio, revisione
Lorenzoni Walter, prima redazione
Nannini Mariaelisa, dicembre 2010, revisione


icona top