Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Ferretti Roberto

fondo

Estremi cronologici: 1974 - 1984

Storia archivistica: Il fondo "Roberto Ferretti" nasce con l'attività di ricerca svolta da Ferretti stesso, fondatore dell'Archivio delle Tradizioni Popolari della Maremma Grossetana (all'interno dell'Amministrazione comunale di Grosseto) il cui nucleo originario, dopo la morte di Ferretti, è stato accresciuto dall'attività di altri.
I documenti appartengono ad un periodo compreso fra il 1974 e il 1984. Presso l'abitazione dei genitori e quella della vedova di Roberto Ferretti si trovano inoltre altri materiali documentari, prodotto da Ferretti medesimo, attualmente non quantificabili, ma con ogni probabilità costituiti da documenti cartacei e da nastri magnetofonici.

Descrizione: Il fondo è costituito in prevalenza da materiali iconografici, ritagli di giornale e documenti audiovisivi.
- Ritagli di giornale: 178 articoli di Roberto Ferretti apparsi sul quotidiano "La Nazione" (alcuni sono in fotocopia, mentre di altri è presente anche la trascrizione informatizzata).
- Schizzi e disegni: Roberto Ferretti ha prodotto centinaia di schizzi e molti disegni al tratto, ridefinendo e interpretando aspetti della cultura tradizionale, fra cui ritratti di personaggi della memoria collettiva, ambientazioni, paesaggi, illustrazioni di "detti popolari", proverbi, stornelli. La maggior parte dei disegni di Ferretti sono di proprietà di amici e conoscenti; alcuni sono stati raccolti e pubblicati in varie occasioni (più frequentemente utilizzati come illustrazione di manifesti e locandine) dall'ATPMGR (Archivio delle Tradizioni popolari della Maremma grossetana), altri sono stati pubblicati sul sito web dell'ATPMGR all'indirizzo: http://tradizioni.chelliana.it/index.php
- Fotografie e diapositive: un numero imprecisato di stampe in b/n e colore; 7381 diapositive 35 mm, 3 diapositive 6x6.
- Documenti su supporti "avanzati": 36 audiocassette, 13 nastri Uher, 1 VHS.

Ordinamento: L'ordinamento è in corso. Audiocassette, nastri Uher e VHS sono stati schedati su richiesta e per conto dell' IDAST (Iniziative Demo Antropologiche e di Storia orale in Toscana, associazione culturale con sede a Firenze), sulla base delle unità di rilevamento. Le diapositive sono state catalogate e riprodotte su supporto informatico.
È stata inoltre completata l'indicizzazione delle immagini su CD-Rom. Parte della documentazione resta tuttora non inventariata.
La schedatura di audiocassette, Uher e VHS è stata curata da Paolo Nardini e Orietta Fumasoli, quella delle diapositive da Paolo Nardini, che ha curato anche l'indicizzazione dei materiali su CD-Rom.
Nel 2007 è stata avviata una campagna di digitalizzazione dell’intero fondo audio, in concomitanza con l’acquisizione dei fondi privati “Barontini” e “Giustarini”.

La documentazione è stata prodotta da:
Ferretti Roberto

La documentazione è conservata da:
Archivio delle tradizioni popolari della Maremma grossetana


Bibliografia:
"Fiabe e storie della Maremma nel fondo narrativo di tradizione orale Roberto Ferretti", prefazione di Pietro Clemente, «Quaderni dell'Archivio delle tradizioni popolari della Maremma grossetana», 3, Grosseto, Biblioteca Chelliana, 1997
"Fiabe, leggende, storie di paura... La narrativa orale nel fondo Roberto Ferretti. Atti del convegno, Grosseto, 18-19 dicembre 1992", «Quaderni dell'Archivio delle tradizioni popolari della Maremma grossetana», 2, Grosseto, Archivio delle tradizioni popolari della Maremma grossetana, 1995
"L'odore della terra. Biografie di uomini e donne che hanno fatto la Maremma dalla montagna al mare tra il XIX e il XX secolo", Arcidosso, Effigi, 2008
Gabriella Pizzetti, "Ragionare di racconti. La narrativa orale nel fondo Roberto Ferretti. Ordinamento e clasificazione", tesi di laurea (relatore prof. Pietro Clemente), Università degli studi di Siena, Facoltà di lettere e filosofia, 1990-91

Redazione e revisione:
Capannelli Emilio, revisione
Nannini Mariaelisa, novembre 2010, revisione
Nardini Paolo, prima redazione

Modalità di consultazione:
Su appuntamento.


icona top