Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Tarkovskij Andreij

fondo

Estremi cronologici: sec. XX metà - 1986

Consistenza: L'Archivio è conservato in circa 15 buste

Storia archivistica: Tarkovskij portó sempre con sé gran parte del proprio archivio in tutti i suoi trasferimenti. Negli ultimi anni esso era diviso tra Parigi e Firenze, le ultime due cittá in cui il regista aveva vissuto ma, di recente, è stato interamente riunificato a Firenze presso la casa del regista in Via San Niccolò 91, sede provvisoria dell'Istituto Internazionale Andreij Tarkovskij. Ovviamente la gran parte della documentazione è in russo. Il notevole interesse storico del fondo è stato ratificato dalla Soprintendenza Archivistica della Toscana con il provvedimento n. 785 del 3 febbraio 2003, in seguito il fondo è stato temporaneamente trasferito presso i locali fiorentini della Soprintendenza Archivistica per la Toscana in attesa di trasferimento della nuova sede dell'Istituto.

Descrizione: - Corrispondenza: comprende in parte anche le lettere inviate da Tarkovskij, presenti in fotocopia, ed ammonta ad alcune centinaia di unitá. Nel Fondo sono presenti, oltre alle lettere personali, alle lettere di amici e collaboratori, moltissime lettere inviate al regista da ammiratori che egli aveva conservato con cura.
- Atti e documenti: gli originali dei moltissimi premi e riconoscimenti conseguiti dal regista nel corso della sua carriera; contratti e documentazione varia di carattere amministrativo.
- Manoscritti e materiali preparatori: manoscritti di racconti, poesie e scritti di Tarkovskij., le sceneggiature, con i materiali sui film ma anche i materiali di lavoro ("idee per i film" ed altro materiale informale). Inoltre vi sono i quaderni giovanili, contenenti note, idee, disegni, a partire dalla seconda metá degli anni Quaranta.
- Diarim agende, taccuini: i diari dal 1970 al 1986, i diari di lavoro e le agende, con numeri telefonici e brevi note.
- Testi di conferenze, lezioni, discorsi: testi delle dispense dei corsi di cinematografia tenuti da Tarkovskij, le interviste a lui fatte e i testi delle conferenze.
- Ritagli di giornali, raccolte di materiale bibliografico, di giornali e riviste: moltissimi ritagli di giornali in varie lingue su T.; libri, opere e materiali dei seminari e delle retrospettive a lui relativi o dedicati.
- Materiale grafico e iconografico: fotografie di famiglia, anche su lastre di vetro, fotografie fatte da T., fotografie di amici, fotografie delle riprese e varie; inoltre disegni, quadri e collages.
- Documenti su supporti avanzati: nastri audio e video di seminari, interviste e conferenze di o su Tarkovskij.; film e video di o su Tarkovskij; dischi e cassette musicali.
- Biblioteca: anche se la maggior parte della biblioteca del regista è rimasta a Mosca, a Firenze sono conservati circa 300 volumi a stampa della sua biblioteca

Ordinamento: L'Archivio, conservato in circa 15 buste, è stato riordinato dalla moglie e dal figlio, i quali ne hanno redatto un elenco di consistenza basato su una provvisoria suddivisione del materiale in 10 serie; é in corso di stesura un elenco dettagliato di gran parte del materiale documentario.

Strumenti di ricerca interni al fondo: Esiste un elenco di consistenza dattiloscritto

La documentazione è stata prodotta da:
Tarkovskij Andreij

La documentazione è conservata da:
Istituto internazionale Andreij Tarkovskij


Bibliografia:
"Guida agli Archivi delle personalità della cultura in Toscana tra '800 e '900. L'area fiorentina", a cura di E. Capannelli e E. Insabato, Firenze, Olschki, 1996, 602-603

Redazione e revisione:
Capannelli Emilio, 2007, revisione
Porciatti Gianna, integrazione successiva

Modalità di consultazione:
Il Fondo è accessibile su appuntamento


icona top