Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Arfè Gaetano

fondo

Estremi cronologici: 1944 - 1992

Consistenza: Unità 230: 230 bb.

Storia archivistica: Il ondo, donato alla Fondazione di studi storici Filippo Turati con atto testamentario, è stato riconosciuto di notevole interesse storico dalla Soprintendenza archivistica della Toscana con il provvedimento n. 692 del 7 maggio 1997.
Ordinamento e inventariazione sono stati curati successivamente da Daniela Vignoli, allieva di Arfè, Francesca Capetta e Laura Rossi. La Consistenza, suscettibile di correzioni in seguito al riordino di versamenti recenti, ha raggiunto le 230 bb. (circa 2.000 fascc.), suddivise nelle serie: corrispondenza (bb. 21), convegni (bb.9), parlamento europeo ( bb. 40), parlamento italiano (bb. 15), istituzioni culturali (bb. 13), Partito socialista italiano (bb. 8), scrtti e disocrsi (bb. 8), scritti per «Mondo operaio» e «Avanti!» (bb.4), rassegna stampa (bb. 30). Insieme all'archivio è conservata la biblioteca dello studioso e della famiglia: oltre 8.000 volumi collocati in Sbn.

Descrizione: - Corrispondenza: ordinata cronologicamente dal 1944 al 1989, è preceduta da un breve carteggio (12 lettere) raccolto dal padre di G.A., Raffaele,tra il 1918 e il 1937. Si segnalano i carteggi con Gaetano Salvemini, Arturo Labriola, Ernesto Rossi, Giuseppe Faravelli, Pietro Nenni, Gianni Bosio, Raniero Panzieri e Don Lorenzo Milani. Ad oggi consiste di circa 5.300 lettere in 21 buste.

- Atti e documenti: atti, relazioni e documenti prodotti da G. A. o da altri soggetti, comunque concernenti l'attivitá in campo politico, culturale, accademico o parlamentare; atti e relazioni per convegni, 1952-1990, 9 buste per 61 fascicoli; atti, opuscoli, resoconti relativi all'attivitá parlamentare europea, 1979-1984, 32 buste per 199 fascicoli (da segnalare la documentazione per la creazione dell'unione politica, per una legge a tutela delle minoranze linguistiche e per una politica televisiva europea); atti e opuscoli relativi all'attivitá parlamentare italiana, 1972-1990, 15 buste (da ricordare la documentazione sulla riforma universitaria, sul Concordato e sulla Biennale di Venezia); atti, relazioni accademiche e altri documenti su attivitá di istituzioni culturali di cui Arfè è stato promotore o socio (Istituto affari internazionali-IAI, Istituto per lo studio della società contemporanea-ISSOCO, Archivio Storico Audiovisivo Movimento Operaio, Fondazione Gramsci, Istituto Studi Latino-Americani), 1950-1990, 13 buste; atti, resoconti congressuali, circolari relative all'attività di A. nel Partito Socialista Italiano, anni Sessanta-Settanta, 8 buste.

- Manoscritti: comprendono la produzione pubblicistica di Arfè e materiali preparatori dal 1952 al 1992. Sono relazioni accademiche, interventi a convegni o conferenze, articoli per riviste, in 7 buste; Articoli per «Mondo Operaio» e «Avanti!», anni Sessanta-Settanta, in 4 buste.

- Ritagli di giornali: ritagli di giornali, di argomenti vari, raccolti da G. A. o dal padre, 1892-1952, 7 buste.

- Raccolte di materiale bibliografico, di giornali, riviste: circa 600 opuscoli, confluiti nella biblioteca della Fondazione Turati, concernenti soprattutto il socialismo meridionale e l'attivitá parlamentare italiana ed europea, anni Cinquanta-Settanta; inoltre giornali, estratti, riviste ed altri opuscoli, conservati nell'archivio in 21 buste.

- Materiale grafico e iconografico: alcuni manifesti e disegni relativi a campagne per l'«Avanti!» e per il 1° Maggio, anni Sessanta.

- Documenti su supporti avanzati: una bobina sonora del comizio elettorale di Pietro Nenni a Roma, 9 aprile 1972, per le elezioni politiche del 7 maggio 1972.

-Biblioteca: la raccolta libraria di Arfè consta attualmente di 12.000 unità bibliografiche, un terzo delle quali già inserite nel Servizio bibliotecario nazionale (SBN). Si tratta non solo della biblioteca di Gaetano Arfè ma di una vera e propria biblioteca familiare, di grande pregio, nella quale sono confluiti, stratificandosi nel tempo, gli interessi culturali del padre, Raffaele, cultore di storia risorgimentale, ma anche della madre e delle zie, interessate alle tematiche dell'istruzione e della pedagogia. Si segnalano le raccolte relative al Risorgimento e la letteratura concernente la storia del XX secolo con attenzione alle vicende del movimento operaio e socialista, dell'antifascismo, dell'integrazione europea e dell'Italia meridionale. Una menzione speciale merita la sezione dei libri antichi e rari, raccolti da un antenato sacerdote. Insieme a testi religiosi, si segnalano rarità bibliografiche quali l'edizione settecentesca dell'"Opera Omnia" di Bossuet e l'importante collana "Delizie degli eruditi toscani".


Ordinamento: Parzialmente ordinato e inventariato per serie

Siti web:
Archivio della Fondazione di studi storici "Filippo Turati" (elenco dei fondi)

Strumenti di ricerca interni al fondo: Esistono parziali elenchi di consistenza.

Documentazione collegata:
Raccolta fotografica Modigliani, Si tratta di 2 fascicoli contenenti 109 fotografie (1935 e s.d.) in bianco e nero originali e 28 copie (con negativi) concernenti Giuseppe Emanuele Modigliani (1872-1947), ritratto insieme ad esponenti socialisti europei (Kautsky, Adler, Vandervelde ecc.) in occasione di congressi politici e del viaggio da lui compiuto in America nel 1935. I fascicoli contengono anche carta intestata, un invito ad un comizio ed un menù. Questa raccolta fu donata ad Arfè da Vera Modigliani. Conservata presso: Archivio aggregato al Fondo Arfè della Fondazione Turati
Raccolta fotografica Angrisani, Si tratta di un fascicolo contenente 41 fotografie (1911-1912)in bianco e nero che si riferiscono all'esperienza della guerra di Libia compiuta da un giovane ufficiale medico di Somma Vesuviana, Alberto Angrisani (1878-1953), da questo donate alla famiglia Arfè. Questo nucleo fotografico è stato pubblicato nel volume a cura di N. Labanca e L. Tomassini, "Immagini della guerra di Libia", Manduria-Roma-Bari, 1997. Conservata presso: Archivio aggregato al Fondo Arfè della Fondazione Turati

La documentazione è stata prodotta da:
Arfè Gaetano

La documentazione è conservata da:
Fondazione di studi storici Filippo Turati


Bibliografia:
C. Raia, Gaetano Arfè. Un socialista del mio paese, Mandria [etc.], P. Lacaita, 2003.

Redazione e revisione:
Capannelli Emilio, 2007/03/27, revisione
Porciatti Gianna, rielaborazione

Modalità di consultazione:
La Fondazione di Studi Storici "Filippo Turati" consente agli studiosi laureati con fini di pubblicazione scientifica un accesso parziale al fondo, previa presentazione di una richiesta scritta al direttore, che comunica successivamente la data in cui l'utente potrà effettuare la consultazione. Il fondo è consultabile presso i locali della Fondazione il mercoledì e il giovedì dalle 9.30 alle 12.30


icona top