Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Ruschi, Francesco e Rinaldo

fondo

Estremi cronologici: 1847 - 1892

Storia archivistica: Le carte dei fratelli Francesco e Rinaldo Ruschi fanno parte dell'omonimo archivio familiare, del quale costituiscono la parte più cospicua.
L'archivio nel suo complesso è stato recentemente dotato di un inventario analitico - curato da Osvaldo Priolo (1993) - che rispecchia l'organizzazione delle carte: la sezione A comprende fascicoli inerenti affari trattati dai vari componenti della famiglia e corrispondenza strettamente familiare, dal sec. XVII al XX (29 cartelle e 483 fascicoli numerati); la sezione B comprende il carteggio ricevuto per un totale di 31 cartelle e 1.672 fascicoli numerati ma posti in sequenza casuale (ma l'inventario fornisce la collocazione delle lettere nei fascicoli, dando l'elenco dei mittenti distinto per i vari destinatari); la sezione C per un totale di 172 cartelle e 2.821 fascicoli numerati elenca materiale a stampa di varia natura, come opuscoli, manifesti, riviste (fornendone l'elenco a forma di repertorio sulla base degli argomenti e materie trattate); la sezione D contiene carte più strettamente patrimoniali come contratti, atti di cause, scritte e registri di amministrazione del patrimonio (dalla prima metà del sec. XVI al 1920 ca.), 21 cartelle e 152 fascicoli; la sezione E carte inerenti cariche pubbliche di alcuni membri della famiglia (264 fascicoli numerati, di nuovo non ordinati ma descritti in inventario divisi per materie e argomenti trattati). Le carte relative ai due personaggi si trovano pertanto distribuite all'interno di queste sezioni.


Descrizione: FRANCESCO RUSCHI
- Corrispondenza:le lettere destinate a Francesco Ruschi - salvo carteggi ufficiali per nomine e incarichi o familiari, conservati nella sezione A - si conservano nella sezione B - Carteggio, per un totale di 198 mittenti. Tra questi Olinto Barsanti (1, 1873), Giovanni Barsotti (6, 1860-63), Julie Bayer (90, 1873 e s.d.), Giuseppe e Leopondo Bernucci (54, 1865-1872), Reginaldo Bilancini (7, 1866-67), Andrea Corsini (4, 1848-57), Luisa Corsini (32, 1871-74 e s.d.), Ridolfo Castinelli (1, 1853), Massimo d'Azeglio (3, 1865), Antonio Dell'Hoste (40, 1847-72 e s.d.), Eugenio Du Tremoul (66, 1857-74 e s.d.), Giuseppe Ippoliti (13,1873), Pietro Finocchietti (4, 1865), Francesco Domenico Guerrazzi (8, 1848-66), Luigi Malaspina ((10, 1864-74), Carlo Matteucci, (1, 1853), Enrico Mayer (1, s.d.), Ubaldino Peruzzi (2, 1853), Niccolò Ridolfi (15, 1855-74), Giovanni Rosini (2, 1853), Leopoldo Rossi (17, 1873-74), Paolo e Pietro Savi (11, 1853-63), Luigi Serristori (3, 1856-57), Cesare Studiati (33, 1862 e s.d.), Emilia Torrigiani (6, 1874-75), G. Pietro Vieusseux (2, 1848-69). Lettere familiari sono nella cartella 26 (ins. 434: della moglie a lui dirette; ins. 427: lettere della madre Elisabetta Scorzi ).
- Atti e documenti: le carte relative alla carriera scolastica, e all'attività pubblica e politica di Francesco Ruschi, si conservano nella Sezione A dell'Archivio, dalla cartella 8 alla cartella 12. Si segnalano ricevute universitarie, lettere di nomina a incarichi pubblici; un nucleo di lettere indirizzate a Francesco Ruschi in qualità di Gonfaloniere di Pisa (1860); vertenza tra Francesco Ruschi e il Comune di Pisa per la gestione degli anni 1862-63 (1867); carte relative all'eredità Pereyra e alla gestione del patrimonio; materiale relativo alla attività di Francesco Ruschi negli istituti di credito agrario; fascicolo con partecipazioni della sua morte, commemorazioni, necrologi , lettere e note di spese (1875). Altri dossier relativi a enti e associazioni di cui F. R. si occupò sono nella Sezione E: carte di amministrazione della Comunità di Pisa (durante il suo gonfalonierato).
- Materiale a stampa, volantini, manifesti ecc.: una cospicua raccolta di oltre 2.800 tra opuscoli, volantini e manifesti, costituisce la Sezione C dell'Archivio; è tuttavia difficile potere attribuire l'appartenenza delle pubblicazioni all'uno o all'altro dei fratelli Ruschi. Si segnalano qui alcune categorie di pubblicazioni che per le materie trattate possono essere attribuite a F. R. sugli istituti di credito fondiario, pubblico, e agricolo, in Italia e all'estero, materiale della Banca agricola nazionale di Firenze (statuto), della Banca di credito fondiario di Pisa (statuti e bilanci), della Banca nazionale toscana di Firenze (discorsi, statuti, bilanci), della Cassa di risparmio di Pisa (statuti, bilanci, rendiconti), del Monte dei paschi di Siena, etc.; sull'ordinamento giudiziario; sulle assicurazioni; sul diritto.

RINALDO RUSCHI
- Corrispondenza: ad esclusione delle lettere familiari e di lettere di vari, specie di raccomandazione, conservate nella Sezione A (inss. 96, 98-99, 104, 206 e 207, 426, 482), le lettere destinate a Rinaldo Ruschi si conservano nella sezione B - Carteggio, per un totale di 495 mittenti (un fascicolo per ogni mittente). Di questo cospicuo nucleo di corrispondenti si segnalano quelli presenti con oltre dieci lettere e comunque di un certo rilievo: Maddalena Agostini Venerosi (10, 1861-62), Giuseppe e Costanza Arconati (12, 1849-73 e s. d.), Matilde Arese (8, s.d.), Ferdinando Baroni (16, 1847-89), Olinto Barsanti (16, 1868-76), Teresa e Ferdinando Bartolommei (24, 1851-68 e s. d.), Giuseppe Bianchi (9, 1851-63 e s.d.), Francesco Buonamici (9,1862-76 e s.d.), Carlo Burci (6, 1851-69 e s.d.), Emilio Burci (6, 1849-65), Talete Calderai (19, 1847-65 e s.d.), Francesco Carega (39, 1860-63 e s.d.), Ridolfo Castinelli (37, 1845-59 e s.d.), Silvestro Centofanti (33, 1853-64 e s.d.), Luigi Chiesi (96, 1870-91 e s.d.), Enrico Cialdini (80, 1868-90 e s.d.), Leonetto Cipriani (16, 1850-86 e s.d.), Giuseppe Cornero (11, 1873-83 e s.d.), Alessandro D'Ancona (7, 1881 e s.d.), Pietro de Koster (17, 1860-66), Ulisse Dini (15, 1883-90 e s.d.), Giovanni Fabrizi (59, 1853-73 e s.d.), Nicola Fabrizi (11, 1848-77), Carlo Figoli (67, 1849-71), Elisa Finocchietti (19, 1860-63 e s.d.), Paolo Folini (18,1847-73), Ernesto Forti (11, 1846-65 e s.d.), Francesco Gabba (8, 1876-88 e s.d.), Eugenio Giorgi (12, 1852-53 e s.d.), Giovan Battista Giorgini (5, 1853-55 e s.d.), Carlo Guerra (26, 1849-74), Raffaello Lambruschini (3, 1863-71), Vittoria Malaspina (23, 1861-64 e s.d.), Giorgio Manganaro (19, 1861-68), Annibale Marianini (21, 1846-63 e s.d.), Emanuele Marliani (24, 1869-72 e s.d.), Carlo Matteucci (122, 1847-66 e s.d.), Enrico Mayer (14, 1851-64 e s.d.), Tito Menichetti (19, 1847-74), Giuseppe Michelacci (15, 1853-68), Antonio Mordini (9, 1847-74 e s.d.), Ottaviano Mossotti (6, 1848-62), Lorenzo Nelli (5, 1862-64), Giuseppe Nistri (8, 1848-63), Antonietta e Giuseppe Pasolini , 1865-78 e s.d.), Ubaldino Peruzzi (29, 1846-84), Giuseppe Pruckmayer (21, 1851-61 e s.d.), Pietro Puccetti (11, 1849-62 e s.d.), Cosimo Ridolfi (22, 1849-64 e s.d.), Luigi Ridolfi (11, 1847-86), Mario Rizzari (13, 1873-85 e s.d.), Giovanni Rosini (12, 1850-54 e s.d.), Antonio Salvagnoli (8, 1875 e s.d.), Salvino Salvini (10, 1868-71), Paolo Savi (18, 1846-699, Pietro Sbarbaro (25, 1861-76 e s.d.), Giuseppe Studiati (87, 1847-1890 e s.d.), Marco Tabarrini (19, 1848-87 e s.d.), Luigi Tanari (14, 1861-65), Luigi Torelli (40, 1862-86 e s.d.), Piero Torrigiani (31, 1858-75 e s.d.), Vittoria e Giuseppe Toscanelli (20, 1851-64 e s.d.), Felice Tribolati (5, 1878 e s.d.), Gian Pietro Vieusseux (18, 1851-59), Giuseppe Zanardelli (19, 1876-90).
- Atti e documenti: le carte relative alla attività scolastica, economica, pubblica e politica di Rinaldo Ruschi, sia a livello locale che nazionale, si conservano nella Sezione A dell'archivio, dalla cartella 13 a 21 (inserti nn. 195-350), dal 1834 al 1892; altre carte nelle cartelle 28 e 29. Le carte sono disposte in ordine cronologico e si riferiscono a vari aspetti della sua intensa attività. Si segnalano: diplomi di nomina a socio di varie accademie toscane; passaporti, note di spese, lettere e credenziali, appunti in occasione dei numerosi viaggi fatti in Italia e all'estero (Olanda, Belgio, Francia, Londra, Svizzera); ruolino, lettere, circolari e carte varie relative alla Guardia Civica di Pisa , 1847-48; materiale relativo alla partecipazione di Rinaldo Ruschi alla campagna di Lombardia, 1848; carteggi e docc. relativi a esecuzioni testamentarie e tutele affidate a Rinaldo Ruschi; memorie, appunti e carteggi della Deputazione dei fiumi e fossi di Pisa, nonché diverse perizie idrauliche di Rinaldo Ruschi, 1847-1852; carte relative all'ufficio della commissione per la riforma della amministrazione dei fiumi e fossi di Pisa (segretario Rinaldo Ruschi), 1859-1861; carteggio e atti relativi alla nomina di Rinaldo Ruschi a membro della Assemblea dei rappresentanti toscani, della Consulta di governo e della Prefettura di Pisa , 1859; lettere e atti relativi alla nomina di Rinaldo Ruschi a deputato del Parlamento nazionale, 1860-61; docc. c.s. relativi alle elezioni politiche del 1865; carte e corrispondenza di Rinaldo Ruschi in qualità di consigliere comunale di Pisa, 1865-69; decreto di nomina a senatore, convocazioni e carteggio legato alla carica, 1868-1891; presidenza della Accademia di belle arti di Pisa, 1868 sett.- 1877; attività giornalistica: minute di articoli pubblicati su vari giornali (ĞLa Nazioneğ di Firenze, ĞIl Risorgimentoğ di Pisa), 1872-74; necrologi, condoglianze, giornali , spese funebri e denuncia di successione di R. R., 1891-92. Altri dossier relativi a enti e associazioni pisane di cui Rinaldo Ruschi si occupò si trovano nella Sezione E: carte della Società degli asili infantili di Pisa (1855-61); asili d'infanzia e asilo Frassi (1851-58); Conservatorio degli orfani , 1851-58; Stabilimento di mendicità e asili di carità , 1838-58; Accademia di belle arti , minute di delibere e carteggi, 1846-77; Guardia civica di Pisa , minute di lettere, 1847-53 (nn. 222, 223); 6 fascicoli relativi a strade ferrate toscane, 1860-65 (nn.138-143).
- Materiale bibliografico, volantini, manifesti, ecc.: della raccolta degli opuscoli, volantini e manifesti (Sezione C dell'Archivio), si segnalano qui alcune categorie di pubblicazioni che per le materie trattate possono essere attribuite a Rinaldo Ruschi: elezioni politiche (elezioni politiche del 1848 nella comunità di Pisa, comitati elettorali di Firenze, Pisa, e di altre città toscane del 1861, elezioni politiche del 1865, del 1867, 1870, 1871-72, 1873, 1874, del 1876-77, 1880, 1882, 1886, 1890); Guardia civica toscana e di Pisa; igiene e sanità (acque potabili, pubbliche e termali); strade ferrate; assistenza e beneficenza.

ARCHIVI AGGREGATI: si segnalano le carte del padre, Giovan Battista Ruschi (1771-1831), maire di Pisa durante l'occupazione francese (di lui restano una cartella di documenti ed un carteggio con ca. 360 corrispondenti); poche carte si riferiscono agli altri due fratelli, Pietro e Leopoldo.


Ordinamento: L'archivio nel suo complesso è stato recentemente dotato di un inventario analitico - curato da Osvaldo Priolo (1993).

Strumenti di ricerca:
Osvaldo Priolo, Inventario del Fondo Francesco e Rinaldo Ruschi

La documentazione è stata prodotta da:
Ruschi Francesco
Ruschi Rinaldo

La documentazione è conservata da:
privato


Bibliografia:
M. Rosi (diretto da), "Dizionario del Risorgimento nazionale: dalle origini a Roma capitale: fatti e persone", Milano, Vallardi, 1930-1937, voll. 4, vol. 4 "Le persone: R-Z", Milano, Vallardi, 1937, voce "Ruschi Rinaldo"
N. CARRANZA, "La Toscana negli anni 1848 e 1849 nella corrispondenza di Marco Tabarrini con Cesare Studiati", in "Bollettino storico pisano", anni 36-38 (1967-1969), pp. 169-221
Toschi Luca, L'epistolario di F.D. Guerrazzi. Con il Catalogo delle lettere edite e inedite, Firenze, Olschki, 1978
M. SCARDOZZI, "Patrimonio e famiglia: un caso pisano", in "Immagini di una Provincia. Economia, società e vita quotidiana nel pisano tra l'Ottocento e il Novecento", a cura di G. MENICHETTI (Atti del convegno su "Vita quotidiana e struttura sociale nel pisano tra '800 e '900", organizzato dall'Amministrazione Provinciale), Tirrenia-Pisa, Del Cerro, 1993, voll. 2, vol. 1 "Economia e società", pp. 327-356

Redazione e revisione:
Capannelli Emilio, revisione
Capannelli Emilio, 2008/03/18, prima redazione
Insabato Elisabetta, prima redazione
Lenzi Marco, revisione
Morotti Laura, 2011/11, rielaborazione

Modalità di consultazione:
Accessibile su appuntamento e previa autorizzazione della Soprintendenza Archivistica per la Toscana


icona top