Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Soggetti produttori

Soggetti conservatori

Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Soggetti conservatori » Soggetto conservatore

Università degli studi di Firenze. Facoltà di scienze matematiche, fisiche e naturali. Biblioteca di biologia animale

Biblioteca di scienze. Fondo librario del Museo zoologico La Specola dell'Università degli studi di Firenze

Via Romana 17
50125 Firenze (Firenze)

Telefono: 055 2288231
Fax: 055 2288226
E-mail: bioani@unifi.it

Siti web:
Biblioteca di scienze. Fondo librario del Museo zoologico La Specola

Tipologia: ente di istruzione e ricerca

Il patrimonio librario conservato presso la biblioteca di Biologia animale dell’Università degli Studi di Firenze, istituita nel 1977, rispecchia nella sua complessità ed eterogeneità le articolate vicende istituzionali che si sono succedute presso La Specola a partire dal 1775, anno di fondazione dell’Imperiale Regio Museo di Fisica e Storia naturale.
Le collezioni della biblioteca provengono dall’unione dei fondi appartenuti nel XIX secolo all’Istituto di Zoologia e a quello di Anatomia Comparata dell’allora Istituto di Studi Superiori. Questa è stata l’origine dell’importante nucleo di libri antichi che connota il nostro Istituto, che in seguito ha accolto, e tuttora accoglie, anche il posseduto del Museo di Storia naturale, sezione Zoologia, allo scopo di conservarlo e renderlo fruibile. Questa sezione ospita inoltre una piccola sezione libraria del CNR. Oltre alle raccolte storiche e alle collezioni di monografie e periodici in crescita, la biblioteca possiede una ricca miscellanea che, costituita in gran parte da estratti, è stata depositata, a partire dal 1860 ca., dagli studiosi che hanno gravitato intorno agli Istituti della Specola. In particolare conserva una parte importante dei manoscritti Targioni Tozzetti dal secolo XVI fino alle carte di Adolfo, ultimo scienziato della famiglia.

Complessi archivistici:
Targioni Tozzetti, Adolfo (fondo)


Bibliografia:
“ Adolfo Targioni Tozzetti. Il padre della moderna entomologia agraria”in “I Targioni Tozzetti fra ‘700 e ‘900”. Catalogo della mostra a cura di Accademia dei Georgofili e Gruppo di ricerche storiche del Museo di storia naturale dell’Università di Firenze, Nova arti grafiche, Firenze 2006, 90

Redazione e revisione:
Biagioli Beatrice, 2010, prima redazione
Capannelli Emilio, revisione
Morotti Laura, 2011/10, rielaborazione


icona top