Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Soggetti conservatori » Soggetto conservatore

Martini & Rossi spa

piazza L. Rossi, 2 in Pessione
10023 Chieri (Torino)

Telefono: 01194191
E-mail: casamartini@bacardi.com

Siti web:
Martini & Rossi

Tipologia: ente economico/impresa

L'archivio storico della Martini & Rossi Spa è conservato presso il Visitor Center di Martini & Rossi (piazza Luigi Rossi, 2 - frazione Pessione- Chieri), sede non solo dell'Archivio storico ma anche del Museo Martini di storia dell'enologia, inaugurato nel 1961, in occasione dei cent'anni dell'Unità d'Italia. La raccolta, che comprende un arco temporale che va dal VII secolo avanti Cristo e arriva sino a nostri giorni, consiste in una collezione di oltre 600 pezzi
ed è esposta in 15 sale e può essere suddivisa in due sezioni.
Le prime sette sale costituiscono l'area archeologica: teche anfore, vasi, filtri, coppe di splendida fattura, lungo un asse temporale che parte dall'Antico Egitto, attraversa la Grecia classica e giunge alla tarda latinità.
La seconda sezione è invece dedicata all'epoca moderna, dal Sei-Settecento al Novecento. Vi trovano posto torchi monumentali, carri da cerimonia, tini alambicchi; accanto ad essi una miscellanea di preziosi oggetti in argento o cristallo, realizzati dalle manifatture di tutto il mondo.
Il Museo fu creato a partire dalla raccolta privata di Lando Rossi di Montelera, un nipote del fondatore Luigi Rossi, e venne poi arricchito e perfezionato negli anni.

In uno spazio contiguo al Museo Martini di Storia dell'Enologia si sviluppa la mostra permanente dell'Archivio Storico aziendale inaugurata il 30 novembre 2005: Mondo Martini.
L'esposizione si sviluppa su una superficie di 500 metri quadrati. Il percorso si svolge senza reali soluzioni di continuità, ed è animato da tavoli espositivi, grandi pannelli retroilluminati, fedeli riproduzioni di fotografie e documenti, innovative postazioni tecnologiche. A chiusura della visita è situata una sala video dove, attraverso rapidi filmati, è possibile conoscere l'odierna realtà produttiva della Martini & Rossi.
Nel 1999 la Soprintendenza Archivistica per il Piemonte e la Valle d'Aosta ha provveduto alla dichiarazione "di notevole interesse storico"dell'archivio.

Complessi archivistici:
Martini & Rossi spa (fondo)


Redazione e revisione:
Anselmo Sara, 2010/07/07, prima redazione
Asproni Paola, 2015/11/17, integrazione successiva
Caffaratto Daniela, 2018/01/24, supervisione della scheda


icona top