Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Soggetti conservatori » Soggetto conservatore

Istituto nazionale tostiano

Palazzo Corvo, corso Matteotti 83
6602 Ortona (Chieti)

Telefono: 0859066310
Fax: 0859065099
E-mail: info@istitutonazionaletostiano.org

Siti web:
Istituto nazionale Tostiano

Tipologia: ente di cultura, ricreativo, sportivo, turistico

L'Istituto nazionale tostiano è un'istituzione di conservazione e studio di ambito musicale, fondata nel 1983 con lo scopo di divulgare la conoscenza della vita e dell'opera di Francesco Paolo Tosti e dei musicisti abruzzesi. Ospita il Museo musicale d'Abruzzo e la Biblioteca musicale abruzzese, creata nel 1996, biblioteca specializzata che conserva periodici, monografie, partiture a stampa e manoscritte, documenti sonori e fondi archivistici, tra cui l'archivio di Francesco Paolo Tosti e di suoi famigliari, nonché gli archivi di Guido Albanese, Nino Antonellini, don Dino Pacaccio, Giuseppe De Luca, Giovanni Nenna, Giuseppe Montanari, Giovanni Martinelli.

Orari di apertura: lunedì-venerdì h. 10.00-13.00; aperture pomeridiane martedì e giovedì h. 16.00-18.00

Complessi archivistici:
Albanese Guido (fondo)
De Luca Giuseppe (fondo)
Martinelli Giovanni (fondo)
Raccolta di atti comunali per Francesco Paolo Tosti (fondo)
Tosti Francesco Paolo e famiglia (complesso di fondi / superfondo)


Bibliografia:
Musei d'Abruzzo. Provincia di Chieti, Teramo, Andromeda editrice, 2000
I luoghi della musica, Milano, Touring Club Italiano, 2003(Guide Cultura)
O dolce meraviglia!... Catalogo delle "Sale Tosti" del Museo Musicale d'Abruzzo, a cura di F. SANVITALE, Ortona, Istituto Nazionale Tostiano, 2003
ISTITUTO NAZIONALE TOSTIANO, My memories. L'Archivio del compositore Francesco Paolo Tosti e della famiglia. Inventario, a cura di G. MISCIA, Roma, Ministero per i beni e le attività culturali, Direzione generale per gli archivi, 2009 (P.A.S. Strumenti, CLXXXII), 1-6

Redazione e revisione:
Cioffi Valentina, 2011, integrazione successiva
Di Primio Stefania, 25/04/2007, prima redazione
Di Zio Tiziana, 2007-2011, supervisione della scheda


icona top