Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Archivio di Stato di Bologna

piazza Celestini, 4
40123 Bologna (Bologna)

Telefono: 051223891, 051239590
Fax: 051220474
E-mail: as-bo@beniculturali.it

Siti web:
Archivio di Sato di Bologna e Sezione di Imola

Tipologia: stato

L'archivio ha sede nell'ex convento dei monaci celestini, che vi risiedettero dalla metà del XIV secolo fino alla soppressione dell'ordine, decretata nel 1797. Dopo la soppressione della congregazione religiosa, il convento subì destinazioni diverse: durante il periodo napoleonico fu utilizzato come sede di uffici pubblici; durante la Restaurazione pontificia fu in parte riservato alla ricostituita parrocchia di S. Giovanni Battista, mentre dal 1877, dopo l'unificazione nazionale, divenne sede della Scuola di applicazione per gli ingegneri. A partire dagli anni '30 del Novecento ebbe inizio il recupero dell'intero complesso monumentale da parte del demanio statale, allo scopo di destinarlo ad Archivio di Stato che, istituito nel 1874, aveva trovato collocazione nell'ala di palazzo Galvani contigua al Museo civico archeologico.
Nel 1940 gli uffici e parte dei fondi archivistici furono trasferiti nell'edificio di piazza dei Celestini parzialmente restaurato, successivamente negli anni sono stati fatti progressivi interventi di recupero edilizio che hanno consentito di rinnovare ed ampliare gli spazi destinati alla sala di studio, ai laboratori di fotoriproduzione e restauro, alla scuola di archivistica paleografia e diplomatica e all'attività didattica.
L'Archivio, con i suoi oltre 38 km di documentazione, conserva la documentazione prodotta dagli uffici pubblici bolognesi dal medioevo fino ai giorni nostri, e numerosi altri archivi, pubblici, privati ed ecclesiastici a partire dal X secolo (archivi di famiglie nobili, di chiese e conventi, di ospedali, dell'antica università, dei notai bolognesi) e un ricco materiale cartografico e catastale.
L'Archivio è dotato anche di una biblioteca interna all'istituto, disponibile per gli studiosi che frequentano la sala di studio, i quali possono consultare le pubblicazioni, a supporto delle loro ricerche archivistiche. Dal 2006 la Biblioteca ha aderito al servizio SBN.

Orari di apertura al pubblico: da lunedì a venerdì 8:15-19:15; sabato: 8:30-13:30 per la sola consultazione del materiale già richiesto, delle mappe catastali fotoriprodotte e dei microfilm.

Per le modalità di consultazione e accesso e per qualsiasi altra informazione consultare il sito web dell'Archivio di Stato.


Complessi archivistici:
Pepoli Gioacchino Napoleone (fondo)


Redazione e revisione:
MenghiSartorio Barbara, 2015/02/22, prima redazione


icona top