Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Archivio di Stato di Piacenza

Sezione di Archivio di Stato di Piacenza, 1954 - 1963

Piazza Cittadella, 29
29121 Piacenza (Piacenza)

Telefono: 0523338521
Fax: 0523384916
E-mail: as-pc@beniculturali.it

Siti web:
Archivio di Stato di Piacenza

Tipologia: stato

L'Archivio di Stato di Piacenza fu istituito con decreto del Ministero dell'interno del 16 giugno 1954 come Sezione di Archivio di Stato. La sua prima sede fu fissata in via della Croce presso alcuni locali messi a disposizione dall'Amministrazione provinciale.
In forza del d.p.r. 30 settembre 1963, n. 1409 l'istituto ha assunto l'attuale denominazione di Archivio di Stato e dal gennaio 1976 ha sede al secondo piano del monumentale Palazzo Farnese. Dispone inoltre di una sede sussidiaria, adibita a solo deposito, all'interno dell'ex monastero di Sant'Agostino in Stradone Farnese 35.
Oltre alla documentazione prodotta dai locali organi di governo preunitari e dagli uffici statali periferici postunitari, l'istituto conserva l'archivio storico comunale del capoluogo, l'archivio storico provinciale, gli archivi notarili, gli archivi assistenziali e ospedalieri cittadini e numerosi archivi di famiglia e di persona.
La sala di studio è aperta al pubblico lunedì, martedì e venerdì dalle 8,30 alle 13,30 e mercoledì e giovedì dalle 8,30 alle 17,00. L'Archivio di Stato mette inoltre a disposizione degli utenti un servizio di fotoriproduzione, di ricerca per corrispondenza e di didattica.

Complessi archivistici:
Comitato di liberazione nazionale - CLN di Piacenza (fondo)
Corpo volontari della libertà - CVL. Comando XIII zona (fondo)


Redazione e revisione:
Alongi Salvatore, 2017/05/04, prima redazione
Caniatti Giovanna, 2018/02/03, supervisione della scheda


icona top