Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Enti » Soggetto produttore - Ente

Parrocchia di Sant'Andrea apostolo in Ripapersico

Sede: Portomaggiore (Ferrara)
Date di esistenza: sec. XVI seconda metà -

Intestazioni:
Parrocchia di S. Andrea apostolo in Ripapersico, Portomaggiore (Ferrara), sec. XVI seconda metà, SIUSA

La chiesa (molto probabilmente eretta nel sec. X) risulta per la prima volta dedicata a Sant'Andrea in un documento del 1188. Nel 1311 ne era rettore un certo Benvenuto. La prima notizia certa e dettagliata della chiesa si ha dall'inventario di sacra visita del 1545. Nei libri dei matrimoni in data 23 ottobre 1571 si ha notizia certa del primo rettore, don Angelo Saraceni. Nella prima metà del sec. XVII, grazie ai lavori di restauro, ampliamento e "riduzione in miglior forma", dai tre altari originari si passò a cinque. La nuova chiesa fu consacrata il 9 maggio 1630, essendo rettore don Lorenzo Bianchi, successore di Saraceni. Già nel 1629, su espresso ordine del cardinale Luigi Capponi arcivescovo di Ravenna, era stato eretto nella chiesa di Ripapersico un battistero ed il primo battesimo fu fatto il 19 aprile 1629, essendo sempre rettore don Lorenzo Bianchi. La chiesa fu restaurata nuovamente nel 1905. Unica chiesa, fra le sussidiarie della Collegiata portuense, ad avere oggi un cimitero, questo cominciò nel sec. XVII ad accogliere i corpi dei defunti fino ad allora sepolti intorno al tempio, anche sul sagrato ed all'interno della chiesa. La casa "canonica", in pessime condizioni sebbene costruita "ex novo" nel 1862, nel 1900 fu ripristinata. Con i bombardamenti dell'aprile 1945, oltre all'oratorio suddetto, andarono distrutte la chiesa totalmente e la torre campanaria fino al tronco di piramide della base. Anche il ricreatorio, costruito nel 1929 con annesso un piccolo teatro, fu gravemente danneggiato dai bombardamenti. La chiesa è stata ricostruita in forma romanica, così pure il campanile.

Condizione giuridica:
enti di culto

Profili istituzionali collegati:
Parrocchia, sec. XII -

Complessi archivistici prodotti:
Parrocchia di S. Andrea apostolo in Ripapersico di Portomaggiore (fondo)


Redazione e revisione:
Ottani Simonetta, 2005/01/01, prima redazione


icona top