Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


immagine

Progetti aderenti al SIUSA

img
icona Ecclesiae Venetae Archivi storici delle chiese venete

img
icona Inquisizione Censimento degli archivi inquisitoriali in Italia

Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Comune di Vasia

Sede: Vasia (Imperia)
Date di esistenza: sec. XVIII -

Intestazioni:
Comune di Vasia, Vasia (Imperia), sec. XVIII ante -, SIUSA

Altre denominazioni:
Comune di Vasia e Pantasina, 1806-1815

L'etimologia del nome "Vasia" è sconosciuta. Il villaggio antico era ubicato più in alto rispetto alla posizione dell'attuale paese. Già nella contea di Prelà, Vasia fu capo di podesteria con Moltedo e Pianavia, unito agli stati sabaudi nel 1575, compreso dal 1723 nella provincia di Oneglia, e unito al territorio ligure nel 1801. Con legge organica 17 gennaio 1803, n. 24, Vasia risulta compresa nella giurisdizione degli Ulivi (capoluogo: Oneglia), nel cantone degli Ulivi (capocantone: Porto Maurizio). Nello stesso comprensorio Vasia è registrata nel testo della legge del 27 maggio 1803, n. 37, e in quella del 14 maggio 1804, n. 26. Sotto il governo francese (1805-14) è comune (con Pantassina) del cantone di Oneglia, arrondissement di Oneglia, dipartimento di Montenotte (Savona), Nel 1814, con il ritorno al dominio sabaudo, è compresa nella provincia di Oneglia. Nel 1818 è sottoposta al mandamento di Prelà, provincia di Oneglia, divisione di Nizza; nel 1859, del mandamento di Dolcedo, circondario di Oneglia, provincia di Nizza (dal 1860 provincia di Porto Maurizio).

Condizione giuridica:
pubblico

Tipologia del soggetto produttore:
ente pubblico territoriale

Profili istituzionali collegati:
Comune, 1859 -

Complessi archivistici prodotti:
Comune di Vasia (complesso di fondi / superfondo)
Stato civile del Comune di Vasia (fondo)


Bibliografia:
Casalis Goffredo, "Dizionario geografico-storico-statistico-commerciale degli stati di S.M. il Re di Sardegna", 23, Torino, 1853
Mela A., "La valle del Maro. Paesi e famiglie del Sei e del Settecento", Francavilla al Mare 1972

Redazione e revisione:
Frassinelli Antonella, 2006/07/11, prima redazione
Mezzani Donatella, 6/12/2010, revisione


icona top