Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


immagine

Progetti aderenti al SIUSA

img
icona Ecclesiae Venetae Archivi storici delle chiese venete

img
icona Inquisizione Censimento degli archivi inquisitoriali in Italia

Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Comune di Apparizione

Sede: Genova
Date di esistenza: 1798 - 1926

Intestazioni:
Comune di Apparizione, Genova, 1798 - 1926, SIUSA

Borgo alle falde del Monte Fasce, dedito tradizionalmente all'olivicoltura ed all'allevamento, deriva il suo nome probabilmente dal toponimo "costa de Parixione", citato per la prima volta nel 1070, piuttosto che ad una supposta apparizione mariana. Nel medioevo e in età moderna fu una delle ville o rettorie della pieve di Sori, compresa nella podestaria suburbana di Bisagno, eretta successivamente in capitanato (1606) e in governo (1757). Diviene comune autonomo con la riforma amministrativa voluta dalla Repubblica Ligure nel 1798, quando - aggregato al cantone di S. Martino d'Albaro, è parte della Giurisdizione del Bisagno, per passare nel 1803 a quella del Centro (Genova). Sotto la dominazione napoleonica, il comune è unito al cantone di Nervi (dal 1815 mandamento), al quale resterà sottoposto fino all'unione alla Grande Genova nel 1926.

Condizione giuridica:
pubblico

Tipologia del soggetto produttore:
ente pubblico territoriale

Profili istituzionali collegati:
Comune, 1859 -

Complessi archivistici prodotti:
Comune di Apparizione (fondo)


Redazione e revisione:
Frassinelli Antonella, 2008/01/22, prima redazione
Frassinelli Antonella, 2010/09/10, revisione


icona top