Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Enti » Soggetto produttore - Ente

Vescovado di Acireale

Sede: Acireale (Catania)
Date di esistenza: 1489 - , Si evidenzia che l' effettiva operatività del soggetto produttore è antecedente alla data di istituzione dello stesso.

Intestazioni:
Vescovado di Acireale, Acireale (Catania), 1844 -, SIUSA

Il 16 febbraio 1818 venne stipulato a Terracina un concordato tra papa Pio VII e Ferdinando I, re del Regno delle Due Sicilie. Fra i tanti articoli dell' accordo, il terzo prevedeva l' aumento del numero delle diocesi in Sicilia. Dopo il concordato del 1818, e considerando che nei due anni precedenti erano state erette le diocesi di Caltagirone (1816), Piazza Armerina (1817) e Nicosia (1816), anche ad Acireale si cominciò a sperare di poter raggiungere l' istituzione della diocesi. Gregorio XVI, accogliendo le istanze del clero e dei fedeli, nonchè quelle di Ferdinando II dei Borboni, Re delle due Sicilie, con le Lettere Apostoliche "Quodcumque ad Catholicae Religionis incrementum" del 27 giugno 1844, costituì la nuova Diocesi di Acireale. Così, al posto della Matrice Chiesa Collegiata Parrocchiale e del suo Capitolo, veniva eretta una Chiesa Cattedrale, sotto il medesimo titolo della Vergine Annunziata, con un Capitolo Cattedrale. Il territorio della nuova Diocesi era formato da territori staccati dall' Arcidiocesi di Messina e dalla Diocesi di Catania: Aci Buonaccorso, Aci Castello, Acireale, Aci S. Antonio, Aci S. Filippo Catena, Calatabiano, Castiglione, Fiumefreddo, Giarre, Linguaglossa, Mascali, Piedimonte, Randazzo, Riposto. Purtroppo dissimili avvenimenti ritardarono di ben 28 anni l' applicazione delle Lettere Apostoliche di erezione della Diocesi, che di fatto inizierà la sua vita precisamente nel 1872. Il 29 luglio 1872 Pio IX nominava primo Vescovo di Acireale Gerlando Maria Genuardi di "Girgenti".

Condizione giuridica:
enti di culto

Tipologia del soggetto produttore:
ente e associazione della chiesa cattolica

Complessi archivistici prodotti:
Diocesi di Acireale (fondo)


Bibliografia:
G. CONTARINO, Le origini della diocesi di Acireale e il primo vescovo, Acireale, s.e., 1973.
F. AMICO, Acireale. Diocesi, pagine memorative, Acireale, s.e., 1992.

Redazione e revisione:
Bellomo Caterina - direzione lavori Romano, 2007/05/31, prima redazione


icona top