Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Guided search » Creators - Corporate bodies » Creator - Corporate body

Capitolo della Cattedrale di Patti

Seat: Patti (Messina)
Date of live: 1399 -

Headings:
Capitolo della Cattedrale di Patti, Patti (Messina), 1399 -, SIUSA

Nel 1094 il conte Ruggero eresse a Patti il monastero benedettino del SS. Salvatore, con annessa una chiesa intitolata a S. Bartolomeo. Nel 1131 il suddetto monastero (insieme al monastero benedettino di Lipari) divenne sede vescovile e la chiesa di S. Bartolomeo fu elevata a Cattedrale. Le origini del Capitolo della Cattedrale però risalgono al 1399 quando papa Bonifacio IX divise la Diocesi di Lipari e Patti in due distinte sedi vescovili. Il primo Vescovo di Patti ottenne così un proprio Capitolo regolare, la giurisdizione su cinque comuni e su metà del territorio di San Salvatore di Fitalia.
Durante il XVI e il XVII secolo la comunità monastica della città giunse ad attraversare un periodo di profondo decadimento tale da indurre il Vescovo Vincenzo Napoli ad ottenere nel 1648 la secolarizzazione del Capitolo.

Legal position:
enti di culto

Type of creator:
ente e associazione della chiesa cattolica

Connected institutional profiles:
Capitolo cattedrale, sec. IX -

Generated archives:
Capitolo Cattedrale di Patti (fondo)


Bibliography:
R. MAGISTRI V. PORRAZZO, La Cattedrale di Patti, Tindari, Edizioni del Santuario, 1990.
R. MAGISTRI A. SIDOTI, La Diocesi di Patti. Un abate con due monasteri (Preistoria di due diocesi), I, Patti, 2006 (Documenti e ricerche di storia religiosa, Diocesi di Patti 8)
R. MAGISTRI A. SIDOTI, La Diocesi di Patti. Il Vescovato di Lipari-Patti nella monarchia normanna, II, Patti, 2007 (Documenti e ricerche di storia religiosa, Diocesi di Patti 9)

Editing and review:
Bellomo Caterina - direzione lavori Romano, 2008/06/03, prima redazione


icona top