Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Enti » Soggetto produttore - Ente

Capitolo della cattedrale dei Santi Mariano e Giacomo di Gubbio

Sede: Gubbio (Perugia)
Date di esistenza: sec. XI inizio - , L'estremo remoto di esistenza è desunto dalle carte d'archivio.

Intestazioni:
Capitolo della cattedrale dei Santi Mariano e Giacomo di Gubbio, Gubbio (Perugia), sec. XI inizio -, SIUSA

All’epoca tardo-antica è da riferire, secondo alcuni storici, la nascita del Capitolo della cattedrale di Gubbio, a seguito della traslazione, sulla fine del V secolo, dei resti di sette martiri africani.
La documentazione d’archivio data la pergamena più antica all’XI secolo.
Al vescovo Ubaldo Baldassini, in seguito santo e patrono della città di Gubbio, si devono la ricostruzione della Cattedrale, dopo un incendio avvenuto nel 1126, e la riforma dei canonici, ai quali propose la “regola portuense”.
Al vescovo Cervini e al suo successore Savelli, a partire dalla seconda metà del secolo XVI, si deve la riforma e la nuova disciplina del Capitolo della cattedrale.
Al vescovo Alessandro Sperelli si devono i lavori di restauro della Cattedrale, tra cui l’erezione della Cappella della Madonna.

Condizione giuridica:
enti di culto

Tipologia del soggetto produttore:
ente e associazione della chiesa cattolica

Contesto storico istituzionale di appartenenza:
Diocesi, sec. XI -

Profili istituzionali collegati:
Capitolo cattedrale, sec. IX -

Complessi archivistici prodotti:
Capitolo della cattedrale dei Santi Mariano e Giacomo di Gubbio (fondo)


Bibliografia:
ASSOCIAZIONE ARCHIVISTICA ECCLESIASTICA, Guida degli archivi diocesani d'Italia, III, a cura di V. MONACHINO, E. BOAGA, L. OSBAT, S. PALESE, Roma 1998, v. III (Quaderni della Rassegna degli Archivi di Stato, 85), 163 (Archivi diocesani d'Italia. Guida, III)

Redazione e revisione:
Robustelli Giovanna, 2009/11/16, prima redazione
Santolamazza Rossella, 2012/02/03, supervisione della scheda


icona top