Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Guided search » Creators - Corporate bodies » Creator - Corporate body

Parrocchia di Santa Maria della Misericordia di Terni

Seat: Terni
Date of live: 1912 -

Headings:
Parrocchia di Santa Maria della Misericordia di Terni, Terni, 1986 -, SIUSA
Parrocchia di San Sebastiano martire in Santa Maria della Misericordia di Terni, Terni, 1912 - 1986, SIUSA

Other names:
Parrocchia di San Sebastiano martire in Santa Maria della Misericordia di Terni, 1912 - 1986

La Chiesa originaria di Santa Maria della Misericordia fu edificata a partire dal 1597: le riformanze comunali, in data 11 novembre 1599, ricordano che il governatore della città vi aveva contribuito prima con 50 scudi, poi con altri 25. Fu cappella privata della famiglia Manassei, cui appartenne anche la miracolosa immagine della Madonna della Misericordia di Carlo Maratta del 1700, donata nel 1850 alla cattedrale di Terni.
Nella relazione della visita pastorale del 5 aprile 1818, il vescovo Carlo Benigni ricorda che la Chiesa della Vergine Santissima detta della Misericordia è filiale della Parrocchiale di Collelicino di Terni, aggregata ad essa nel 1657. Nel quadro delle chiese di Terni compilato nel 1862 è presentata, invece, sotto la Parrocchia di Rocca San Zenone.
Per un breve periodo fu utilizzata quale polveriera dall'esercito di occupazione sabaudo.
Il 6 marzo 1912 il vescovo Moretti la eresse in parrocchia, assegnandole le prebende della Confraternita di San Sebastiano; per questo prese il titolo di Parrocchia di San Sebastiano martire in Santa Maria della Misericordia.
Negli anni Venti furono chiamati a ricoprire la Parrocchia i frati Minori, che vi si insediarono effettivamente nel 1929.
La Parrocchia ha assunto la denominazione attuale di Santa Maria della Misericordia solo col Concordato del 1986. Nome e forma giuridica sono stati ufficializzati il 29 gennaio 1987 con decreto del Ministero degli interni DGAC 13, seguente il decreto vescovile del 21 settembre 1986 prot. 65/86.
Presso la Parrocchia è in attività un asilo.

Legal position:
enti di culto

Type of creator:
ente e associazione della chiesa cattolica

Historical and administrative context:
Diocesi, sec. XI -

Connected institutional profiles:
Parrocchia, sec. XII -

Generated archives:
Parrocchia di Santa Maria della Misericordia di Terni (fondo)


Sources:
Archivio di Stato di Terni, Archivio storico comunale di Terni, II versamento, fasc. "Beni culturali comunali, quadro delle chiese di Terni del 12 settembre 1862"

Bibliography:
R. GRADASSI LUZI, Le XX confraternite laiche del comune di Terni, Todi, s.e., 1927
P. GRASSINI, Antiche chiese scomparse e chiese restaurate nel dopoguerra in Terni, in "Bollettino della Deputazione di storia patria per l'Umbria", 1960, vol. LVII, 59-102
C. ROMANI, Memoria di chiese ternane dopo l'Unità d'Italia. Manoscritto inedito del Can. Giovanni Chiaranti scritto nel 1886, Terni, s.e., 1992
Il culto della Madonna nella storia di Terni, a cura di L. BIFANI SCONOCCHIA, Terni, Associazione Ven. Maria Cristina di Savoia, 1992, 47
G. BOLLI, La Chiesa di S. Pietro dei fabbri in Terni, Arrone, Thyrus, 1998, 23
W. MAZZILLI, Da Piazza Maggiore alla Rotonda dell’Obelisco. Le vie e le piazze di Terni. Saggio di toponomastica storica, Terni, 2009
AA.VV., L'Umbria. Manuali per il territorio, Terni, s.e., s.d., voll. 3-4, 570-572
D. OTTAVIANI, Chiese di Terni attuali e del passato, libro in bozza stampato dall’autore e depositato presso la Biblioteca comunale di Terni, s.d.

Editing and review:
Mastroianni Fabrizio, 2009/10/27, raccolta delle informazioni
Robustelli Giovanna, 2010/04/09, prima redazione
Santolamazza Rossella, 2012/01/10, supervisione della scheda


icona top