Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Enti » Soggetto produttore - Ente

Parrocchia dell'Immacolata Concezione e San Carlo in Collelicino

Sede: Terni
Date di esistenza: 1625 - , L'estremo remoto di esistenza è desunto dalle carte d'archivio.

Intestazioni:
Parrocchia dell'Immacolata Concezione e San Carlo in Collelicino, Terni, 1625 -, SIUSA

La piccola chiesa dell'Immacolata Concezione a Collelicino fu terminata nel 1624 e cominciò la sua attività nel 1625, come testimonia lo stato delle anime conservato nell'Archivio diocesano di Terni. È citata quale chiesa parrocchiale nel 1627 dalla relazione ad limina del vescovo Cosimo Mannucci; nel 1640 il vescovo Ippolito Andreasi ribadiva che la chiesa era stata costruita di recente.
Inizialmente fu affidata agli Agostiniani di San Bartolomeo.
Il cardinale Francesco Angelo Rapaccioli le assegnò il titolo di arcipretura, insieme probabilmente a un parroco diocesano. Nella relazione del 1647, Rapaccioli vi conta 12 fuochi e 63 anime. Nel 1661, nella relazione del vescovo Sebastiano Gentili, i fuochi salgono a 37 e le anime a 156.
Nella relazione della visita ad limina del vescovo Carlo dei marchesi Benigni, il vescovo spiega che Collelicino è un piccol castello formato di poche case in cui abitano alcune "commode famiglie, e segnatamente quella dei Simonetti, e dei Federici, le quali sicuramente non avrebbero ivi tratto dimora senza il commodo di poter sentire la S. Messa". Continua spiegando che, "anche se a poca di stanza vi era la Parrocchia di San Bartolomeo, l’accesso a questa d’inverno da Collelicino non era agevole. Pertanto, si formò la rendita con alcuni Beni lasciati da Pii Fedeli...".
Ancora ai tempi del vescovo Benigni, la Parrocchia contava solo 208 anime. Sempre Benigni dice che, dal 1657, era sottoposta alla Parrocchia di Collelicino la Chiesa della Vergine Santissima detta della Misericordia, che si trovava lungo la via Flaminia, ma molto più vicino alle mura di Terni.
Oggi la Chiesa dell'Immacolata Concezione in Collelicino viene officiata solo in occasione di poche festività; sede della regolare attività parrocchiale è la chiesa ospitata in un prefabbricato in località San Carlo.
Dal 1986 condivide il parroco con la Parrocchia di San Zenone martire in Terni.
Nome e forma giuridica della Parrocchia attuale sono stati ufficializzati il 29/01/1987 con decreto del Ministero degli interni DGAC 13, seguente il decreto del vescovo 21 settembre 1986 prot. 65/86.

Condizione giuridica:
enti di culto

Tipologia del soggetto produttore:
ente e associazione della chiesa cattolica


Soggetti produttori:

Collegati:
Parrocchia di San Zenone martire di Terni, 1986 -


Contesto storico istituzionale di appartenenza:
Diocesi, sec. XI -

Profili istituzionali collegati:
Parrocchia, sec. XII -

Complessi archivistici prodotti:
Parrocchia dell'Immacolata Concezione e San Carlo in Collelicino di Terni (fondo)
Parrocchia di San Zenone martire di Terni (complesso di fondi / superfondo)


Fonti:
Archivio di Stato di Terni, Archivio storico comunale di Terni, II versamento, fasc. "Beni culturali comunali, quadro delle chiese di Terni del 12 settembre 1862"

Bibliografia:
R. GRADASSI LUZI, Le XX confraternite laiche del comune di Terni, Todi, s.e., 1927
M. LUPI, Vescovi e diocesi a Terni in età moderna attraverso le relationes ad limina, in: Istituzioni Chiesa e Cultura a Terni tra Cinquecento e Settecento, Atti del seminario, Terni 16-17 marzo 1995, a cura di T. PULCINI, Terni, Provincia di Terni-ISTES, 1997, 45-86
C. EGIZI, Organizzazione del territorio attraverso gli insediamenti religiosi, in Istituzioni Chiesa e cultura a Terni tra Cinquecento e Settecento, Atti del seminario, Terni 16-17 marzo 1995, Terni, Provincia di Terni-Istes, 1997, 87-109
W. MAZZILLI, Da Piazza Maggiore alla Rotonda dell’Obelisco. Le vie e le piazze di Terni. Saggio di toponomastica storica, Terni, 2009
D. OTTAVIANI, Chiese di Terni attuali e del passato, libro in bozza stampato dall’autore e depositato presso la Biblioteca comunale di Terni, s.d.

Redazione e revisione:
Mastroianni Fabrizio, 2009/09/07, raccolta delle informazioni
Robustelli Giovanna, 2010/05/20, prima redazione
Santolamazza Rossella, 2012/01/27, supervisione della scheda


icona top