Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Enti » Soggetto produttore - Ente

Italtel

Sede: Milano
Date di esistenza: 1921 -

Intestazioni:
Italtel, Milano, 1921 -, SIUSA

Nel 1921 viene costituita a Milano la Siemens Società anonima con capitali delle società tedesche Siemens & halske Ag e Siemens Schuckertwerke Ag. Nel 1943 la Siemens Sa assume la denominazione Siemens Società per azioni (Siemens Spa). Nel 1945 avviene il sequestro della società e l’affidamento della gestione, da parte del Comitato internazionale per la liquidazione dei beni tedeschi, al Ministero del Tesoro; nel 1950 dissequestro e acquisto della Siemens Spa da parte della Stet (gruppo Iri). Nel 1958 vengono cedute le attività della Siemens Spa non attinenti alle telecomunicazioni al Gruppo tedesco Siemens tramite la Siemens Elettra Spa e nel 1960 viene adottata la nuova denominazione sociale di Società italiana telecomunicazioni Siemens Spa (d'ora in avanti Sit-Siemens Spa), con l’attribuzione della rappresentanza commerciale per l'Italia di tutti gli apparati e sistemi di telecomunicazione prodotti dal gruppo tedesco Siemens. È del 1963 il rilevamento della società Ates Aziende tecniche ed elettroniche del Sud Spa che confluisce nella Ates Componenti elettronici Spa con sede a Catania e viene inaugurato lo stabilimento di Santa Maria Capua Vetere. Nel 1965 si costituisce la società controllata denominata Italtel con la qualifica di “commissionaria per l'estero” della Sit-Siemens Spa. Nel 1968 viene creata la società Eltel Elettronica e telecomunicazioni Spa con sede a Palermo con il compito di rilevare la fallita Raytheon Elsi; viene avviato il progetto di telecomunicazione denominato “Proteo”. Successivamente sono avviati i progetti Sintra, Rfd, Tdma e il progetto satellitare Sirio. Nel decennio 1971 – 1980 la società subisce una serie di attentati rivendicati dalle Brigate rosse. Nel 1972 avviene l’incorporazione della Eltel Spa da parte della Sit–Siemens Spa e nello stesso inizia la costruzione dello stabilimento di Terni. Negli anni 1974-1979 la Società è colpita da una crisi finanziaria e produttiva; alla metà degli anni Settanta il gruppo raggiunge i 30.400 dipendenti con stabilimenti a Milano San Siro, Milano Castelletto, L'Aquila via Pile, L'Aquila Boschetto, Terni, Santa Maria Capua Vetere, Palermo Villagrazia, Palermo Carini. Nel 1980 la Sit-Siemens assume la nuova denominazione di Italtel Spa; la società di esportazione per l'estero (Italtel) assume la denominazione Italtel – Società italiana telecomuncazioni Spa (Italtel Sit). Sono create le nuove società dipendenti Italtel Montaggi Spa e Italtel Ela Spa. L’anno successivo Italtel Sit riceve l'intero patrimonio aziendale di Italtel Spa, svuotata di tutte le attività operative; Italtel Montaggi Spa acquisisce le attività di installazione, Italtel Ela Spa diviene assegnataria delle attività di elettroacustica. Marisa Bellisario, già condirettore generale, è nominata amministratore delegato Italtel Sit; gli organici raggiungono le 28.700 unità. Nel 1982 Italtel Spa è fusa in Italtel Sit; è costituita la Italtel Telematica Spa con sede a Santa Maria Capua Vetere con conferimento delle attività dei sistemi d'utente; è costituita la Italtel Tecnomeccanica Spa con sede a Terni, con conferimento della attività meccaniche ed elettromeccaniche. Nel 1983 è completato il riassestamento finanziario della Italtel Sit; Italtel Ela Spa è assorbita da Italtel Telematica Spa; Italtel Montaggi Spa assume la nuova denominazione di Italtel Sistemi Spa. Nel 1984 gli organici complessivi scendono a 18.800 unità. È del 1986 la costituzione della Italtel Tecnoelettronica Spa con sede a L'Aquila e nel 1988 Salvatore Randi subentra a Marisa Bellisario come amministratore delegato. Nel 1989 vengono firmati accordi industriali e commerciali con il gruppo americano At&t e nel 1990 i dipendenti ammontano a 16.600 unità.

Tipologia del soggetto produttore:
ente economico/impresa

Complessi archivistici prodotti:
Italtel (fondo)


Redazione e revisione:
De Cristofaro Alberto, 2010/09/17, prima redazione
Ferrari Primo, 2010/09/17, prima redazione


icona top